Spazio Pubblicitario

INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Sisma sconquassa la costa romagnola nella notte: terremoto 4.6 poco dopo la mezzanotte, scuole chiuse

Un terremoto di magnitudo locale pari a 4.6 è avvenuto ed è stato registrato con epicentro a 11 chilometri est da Ravenna nella nottata appena trascorsa, poco dopo la mezzanotte e 3 minuti, ad una profondità di 25 chilometri. 

Il terremoto è stato localizzato dalla Sala Sismica dell’INGV di Roma. L’ipocentro è stato individuato poco distante dal Lido di Dante. Secondo alcune testimonianze, raccolte dagli organi di informazione, la scossa forte sarebbe stata percepita anche nelle città di Firenze, Padova e Bologna.

Secondo quanto riportato dall’Ansa, “oggi le scuole a Ravenna resteranno chiuse in via precauzionale e saranno eseguiti controlli sugli edifici”.

Sul sito, invece, istituzionale del Comune di Ravenna, è stato ribadito con fermezza che per le emergenze, occorre contattare la Polizia Municipale al numero 0544219219. E’ in corso, inoltre, la riunione del Comitato Operativo Comunale, presieduto dal sindaco.

“A seguito della forte scossa di terremoto che ha coinvolto il nostro territorio, – si legge sul portale comunale – il Comune è in contatto con gli enti preposti alla protezione civile (Vigili del fuoco, Prefettura e Regione). Al momento si segnalano danni di lieve entità e non sono pervenute richieste di soccorso. Sono in corso verifiche strutturali sulle situazioni segnalate. Stante l’entità dell’evento sismico, che risulta il maggiore in termine di intensità registrato negli ultimi trent’anni, in maniera precauzionale oggi, martedì 15 gennaio, verranno chiuse tutte le scuole di ogni ordine e grado, dai nidi all’università. Nel corso della giornata verranno effettuati controlli su tutti i circa 90 plessi del nostro comune“.

Fonte: Ingv

Foto di: Il Resto del Carlino

Altre notizie che potrebbero interessarti

Ubriaco minaccia la compagna, poi aggredisce i poliziotti: arrestato albanese

Redazione IMN

VIDEO. Master Hockey Indoor 2018, ad Avezzano le finali: 25 team per il titolo di campioni alla Vivenza

Kristin Santucci

Confesercenti: «Sulmona necessita di un serio piano di recupero urbano»

Redazione IMN