INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Simonetta Santini replica al sindacato

«I conti degli infermieri in dotazione alla cardiologia dell’ospedale di L’Aquila tornano»

Simonetta Santini, manager facente funzione della Asl, risponde con ironia al sindacato che l’aveva accusata di non conoscere i dati sul numero degli infermieri assegnati alla cardiologia dell’ospedale di L’Aquila. Affermando che la matematica non è un’opinione, Santini prosegue dichiarando che gli infermieri in dotazione sono 30: «Il numero degli infermieri assegnati alla cardiologia è 26 ai quali vanno aggiunti i 4 richiesti il 31 luglio scorso dal direttore del reparto, dr.ssa Sabrina Cicogna, alla direzione Asl, cioè alla sottoscritta. Memore degli insegnamenti del mio bravissimo professore di matematica di allora ne concludo che 26 più 4 fa 30 e che i conti degli infermieri in dotazione alla cardiologia dell’ospedale di L’Aquila tornano»

Santini chiarisce che la richiesta di altre 4 unità infermieristiche è dovuta alla necessità di sostituire personale, già presente in dotazione, che però da alcuni giorni non è più disponibile per ragioni diverse.

Infine il manager accenna alla necessità di migliorare il lavoro delle unità operative: «Occorre gettare le basi per rivedere la gestione del personale, in modo da impiegarlo e valorizzarlo con maggiore appropriatezza sulla base di criteri chiari e definiti, migliorando l’organizzazione interna»

Altre notizie che potrebbero interessarti

PagoPa: piattaforma unica per pagamenti elettronici arriva in Abruzzo

Redazione IMN

Pescara, la D’Annunzio si espande: attivati tre nuovi corsi di laurea

Redazione IMN

Il passaggio di un cervo provoca un maxi incidente sull’A24: quattro le vetture coinvolte

Gioia Chiostri