INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

“Simbruina”: tutti d’accordo per trasferimento ANAS

Tutto aggiornato al prossimo tavolo: la convocazione è in via di definizione

L’Anas ha dato disponibilità per il trasferimento della gestione della Strada provinciale 63 “Simbruina”, attualmente in capo alla Provincia dell’Aquila.

È quanto emerso dall’incontro, che si è svolto questa mattina, volto a favorire una soluzione alle criticità relative alla “Simbruina“, che collega Lazio e Abruzzo, attraverso i comuni di Capistrello e Filettino.

All’incontro hanno preso parte: Mauro Alessandri (Assessore ai Lavori Pubblici Regione Lazio), Angelo Caruso (Presidente della Provincia di L’Aquila), Luigi Vacana (Vicepresidente della Provincia di Frosinone), Francesco Ciciotti (Sindaco del Comune di Capistrello), Angelo Di Paolo (Sindaco del Comune di Canistro), Gianni Taurisano (Sindaco del Comune di Filettino), l’Ing. Massimo Simonini (Amministratore Delegato e Direttore Generale ANAS), l’Ing. Matteo Castiglioni (Direttore Operation e Coordinamento Territoriale ANAS), l’Ing. Emidio Primavera (Direttore del Dipartimento Infrastrutture, Trasporti, Mobilità, Reti e Logistica della Regione Abruzzo) e il senatore pentastellato Primo Di Nicola.

Unanime la volontà di procedere con il trasferimento delle competenze dalla Provincia all’Anas, dunque, ente risultato più adatto soprattutto per il fatto che l’arteria collega due regioni.

Per la decisione finale i presenti hanno deciso di aggiornare l’incontro, il prossimo tavolo è in via di definizione.

“Si è appena conclusa una riunione in video conferenza, alla presenza dei rappresentanti Regionali e Provinciali delle Regioni Abruzzo e Lazio e dell’Amministratore Delegato Anas, sulle condizioni della strada provinciale 63 “Simbruina”, organizzata dal senato Luciano D’Alfonso ed alla quale ha partecipato anche il senato Primo Di Nicola”, scrive il sindaco di Capistrello, Francesco Ciciotti.

“Nel premettere l’interesse manifestato dal Comune di Capistrello e la volontà già espressa con i pareri positivi della Regione Abruzzo e della Amministrazione Provinciale di L’Aquila al trasferimento della gestione e manutenzione a carico dell’Anas, tutti i presenti hanno manifestato la ferma intenzione di trovare a breve una soluzione per ripristinare la viabilità tra le due Regioni confinanti”, aggiunge il primo cittadino.

“Un sentito ringraziamento ai Senatori D’Alfonso e Di Nicola ed a tutti i presenti per la sensibilità dimostrata nel volere concludere positivamente questa vicenda che si trascina da troppo tempo. Attendiamo con fiducia i futuri sviluppi”, conclude.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Cura Abruzzo1, Lega : “Avviso contributi associazioni culturali”

Lo afferma in una nota Vincenzo D'Incecco, capogruppo Lega Salvini Premier
Redazione IMN

Vasto, denunciato 60enne per furto aggravato

Redazione IMN

Deceduto l’operaio caduto ieri dal tetto della LFoundry: aperta indagine dalla Asl

Gioia Chiostri