INFO MEDIA NEWS
NEWS SLIDE TV Sport

Serie D-girone F: l’Avezzano non passa a Forlì

La salvezza deve ancora aspettare: la gara tra Forlì e Avezzano, posizionate nelle zone basse della classifica, ha visto i padroni di casa mettere in cassaforte tre punti fondamentali, posizionandosi così a 30 punti, al pari dei biancoverdi. Termina 3 a 2 al Tullio Morgagni di Forlì: L’Avezzano continua a fatica a sperare nel sogno, a ridosso del termine del campionato.

Gli uomini di Colavitto scendono bene in campo, tanto che a pochi minuti dal fischio iniziale, sbloccano la gara con un gol di Samb, che lascia presagire una gara tutta dal colore biancoverde. Da metà primo tempo tracollo della marsicana: due gol di testa, ad opera di Graziani e Cortesi, permettono ai biancorossi di andare in vantaggio. Poco dopo il tris: ancora Graziani, che da corner, riesce ad imbucare la palla. Nulla può il portiere Sinato, classe ’99, entrato titolare al posto di Fanti.

Il presidente dell’Avezzano Calcio, Luciano D’Alessandro, commenta con grande rammarico  il primo tempo di gioco dei suoi: «Nei primi 45 minuti siamo stati scandalosi. Abbiamo avuto un black out di 20 minuti e non abbiamo giocato, lasciandolo fare solo a loro e subendo tre goal da palla ferma tutti evitabili. Sono arrabbiatissima per l’atteggiamento che la squadra ha avuto nel primo tempo, era una gara fondamentale per la nostra salvezza diretta e non l’abbiamo affrontata come dovevamo».

Il parziale cambia nuovamente nella ripresa: il biancoverde Grazioso con uno splendido tiro da distanza, accorcia sul Forlì, segnando il gol del 3 a 2 in favore del Forlì. Il secondo tempo, però, non offre nuovi spunti per la marsicana: l’arbitro fischia il termine e la squadra di Campedelli, subentrato dell’ex Protti, può festeggiare la vittoria sofferta.

«Nel secondo tempo abbiamo avuto una reazione, anche se un po’ in maniera confusa, ma siamo stati sempre nella loro metà campo: non siamo riusciti però a finalizzare: ieri mi aspettavo tutt’altra partita e tutt’altro risultato», conclude D’Alessandro, che resta amareggiato da una gara che poteva regalare una salvezza più tranquilla all’Avezzano.

Altre notizie che potrebbero interessarti

L’Aquila: il saio di Celestino V sarà esposto all’Emiciclo

Redazione IMN

Muore di morte naturale a 20 anni: disposta autopsia sul corpo del giovane

Gioia Chiostri

VIDEO. Tre panchine danneggiate in città, identificato un responsabile: continuano le indagini

Kristin Santucci