INFO MEDIA NEWS
NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV Sport

Serie D: giorni cruciali per le abruzzesi

Preoccupazione per Chieti a Notaresco

Il Chieti vince a L'Aquila e 'vede' la Serie D

Momento complicato per le squadre abruzzesi di serie D.

A Notaresco Salvatore Di Giovanni dopo quattro anni ha deciso di lasciare il team rossoblù che nell’ultima stagione aveva timbrato, seppur con qualche patema la salvezza.

Ora nel centro del teramano si lavora per garantire l’iscrizione al prossimo torneo. L’ormai ex patron Di Giovanni è stato accostato negli ultimi giorni al Teramo, al Giulianova e all’Aquila che dopo la sconfitta per 2-0 in casa con il Chisola, nell’andata della finale nazionale di Eccellenza, domenica in Piemonte dovrà però cercare il miracolo per la promozione in D.

A Chieti l’attuale proprietà che fa capo a Giulio Trevisan è al lavoro per cedere la società. Ci sarebbero alcuni imprenditori interessati a subentrare. Le trattative sono seguite con grande interesse dall’Amministrazione Comunale.

A Vasto diversi punti interrogativi con il presidente Franco Bolami che sta riflettendo su cosa fare, dopo aver giocato una intera stagione con le gare casalinghe a porte chiuse. Alla fine però il dirigente aragonese dovrebbe continuare la sua avventura al vertice del calcio biancorosso.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Concorso regionale per ricordare il “Milite Ignoto”

Gli istituti vincitori del concorso organizzato dal Comando Militare Esercito “ABRUZZO MOLISE”
Redazione IMN

Chieti, finisce in coma dopo l’incontro di boxe

Redazione IMN

«Non ci sono più lapidi degne dove piangere», al Cimitero di Corcumello scatta la polemica che difende i morti

Gioia Chiostri