INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Sequestrata sala scommesse abusiva

Pescara, denunciato il titolare dell’esercizio commerciale che operava per conto di un bookmaker austriaco

La Guardia Di Finanza di Pescara ha messo sotto sequestro una sala di scommesse abusiva nel centro della città abruzzese, a conclusione di un’attività d’indagine partita i primi di novembre.

Dietro l’esercizio commerciale abusivo, privo della prescritta autorizzazione amministrativa dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli e della licenza di Pubblica Sicurezza, operava un bookmaker austriaco tramite computer per accettare le scommesse e il denaro e per il rilascio di tagliandi di gioco.

Il titolare, un trentunenne di origini pescaresi, è stato denunciato per esercizio abusivo di attività di gioco o scommessa, reati per i quali è prevista una pena di reclusione fino a tre anni.

Il sequestro ha avuto ad oggetto l’intera attività commerciale dotata di sei postazioni telematiche, televisori e monitor posti a disposizione dell’utenza per le scommesse sportive anche virtuali come campionati di calcio e corse di cani.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Chieti, passa il bilancio col voto del sindaco

Forza Italia lascia l’aula e Di Primio lascia Forza Italia
Redazione IMN

Ciclismo: Marta Bastianelli è la nuova campionessa italiana

L’abruzzese di adozione si impone a Castelnuovo Vomano
Redazione IMN

La Plus Ultra oggi ha perso con dignità contro L’Aquila: «Peccato non giocare a casa nostra»

Maurizio Di Cintio