INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Segnala rapina per amore: arrestato

Un 36enne pregiudicato segnala falsa rapina per mettere nei guai il suo rivale in amore

Stamattina i Carabinieri di Pescara hanno arrestato un 36enne pescarese, già noto alle forze di polizia, in esecuzione dell’ordinanza di aggravamento dell’attuale misura cautelare con quella della custodia in carcere, poiché riconosciuto colpevole del reato di “procurato allarme”.

L’8 gennaio mattina ha chiamato il 112, annunciando che 2 persone, di cui di una ha fornito anche nome e cognome, armate di 3 pistole, stavano per rapinare l’ufficio postale e senza aggiungere altro ha chiuso il telefono.

Le immediate indagini condotte dai carabinieri hanno permesso di rintracciare l’autore della chiamata, che messo alle strette ha confessato di aver inventato la storia della rapina nel tentativo di mettere nei guai la persona segnalata quale rapinatore, poiché tra di loro vi è una risentimento dato che recentemente si sono contesi una relazione con la stessa donna.

Altre notizie che potrebbero interessarti

La Marsica piange la scomparsa del podista Denis Lusi, suo fiore all’occhiello

Redazione IMN

Biometano Marsica Est, il Comitato incontra i cittadini

Domani assemblea pubblica per raccogliere adesioni ed eleggere il direttivo
Redazione IMN

VIDEO. Turismo, misure per danni Covid-19

Mauro Febbo: "Situazione preoccupante, disdette per estate".
Redazione IMN