INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Scurcola Marsicana, beccati 2 incivili dell’abbandono dei rifiuti

Indagini portate avanti dai Carabinieri Forestali. Individuati due soggetti "incivili", per loro multa da 600 euro.

Mesi e mesi di indagini per giungere al risultato finale di 4 sanzionati nel Comune di Scurcola Marsicana. Gli ultimi due resi noti ieri, sulla pagina social dell’Ente. Le indagini sono state portate avanti dai Carabinieri Forestali della stazione locale. Per i due cittadini di Scurcola sono state elevate sanzioni da 600 euro, così come impone la legge.

I Forestali sono risaliti all’identità dei cittadini incivili grazie a dei riscontri oggettivi tramite l’analisi dei rifiuti abbandonati (il nome e cognome sulle bollette, la corrispondenza, pacchi postali). Fondamentali anche alcune segnalazioni di altri cittadini del Comune.

Non è la prima volta, infatti, che vengono registrati episodi simili a Scurcola. In questo caso, i luoghi prescelti per l’abbandono selvaggio dei rifiuti sono stati due: la cava verso la frazione di Sorbo e un angolo proprio all’interno del paese. “E’ da mesi che siamo sulle tracce degli incivili – ammette il sindaco Maria Olimpia Morgante – finalmente le indagini hanno dato i loro frutti. Ringrazio, a nome dell’Amministrazione, il Corpo dei Carabinieri Forestali per il prezioso supporto fornito, anche perché il Comune di Scurcola non ha la Polizia Locale e, quindi, il contributo dei Forestali è stato salvifico, in questo caso. La lotta contro chi inquina il paese continua”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Sangue infetto: risarcimento da 1,3 milioni di euro

Donna muore per epatite contratta nel '79, arriva la condanna.
Redazione IMN

Movida Tagliacozzo, idea vigilanza privata

Il sindaco Giovagnorio emana l'ordinanza di chiusura di bar e pub alle 3
Redazione IMN

Gentiloni, arrivo in elicottero: con lui, nel tour, Errani, D’Alfonso e i sindaci

Redazione IMN