INFO MEDIA NEWS
EVENTI NEWS SLIDE TV

Scuole italiane all’Expo Dubai: ci sarà un po’ d’Abruzzo

Scuole italiane protagoniste con Space STEM. Dieci studentesse e studenti italiani, e altri dieci di nazionalità diverse, si confronteranno per comprendere e analizzare il legame che intercorre tra Spazio e Terra.

Dal 17 al 19 ottobre a Expo 2020 Dubai si terrà Space STEM, il primo hackathon internazionale sull’educazione allo spazio, promosso dal Ministero dell’Istruzione, in collaborazione con il Commissariato Italiano di Expo.

Saranno cinque le scuole italiane protagoniste delle attività che si svolgeranno al Padiglione Italia in occasione della Settimana Expo dedicata allo Spazio: l’I.I.S. “Volta di Pescara”; il Liceo “Pascasino” di Marsala; il Liceo Scientifico “Grassi” di Latina; l’I.S.I.S “Giulio Natta” di Bergamo; l’I.I.S. “Volterra Elia” di Ancona. Dieci studentesse e studenti italiani, e altri dieci di nazionalità diverse, suddivisi in squadre, si confronteranno e discuteranno con metodologie creative e innovative per comprendere e analizzare il legame che intercorre tra Spazio e Terra.

Lo Space STEM sarà l’occasione per raccogliere il punto di vista e le idee dei più giovani sull’attualità delle sfide che riguardano il mondo dell’educazione e dell’orientamento formativo e professionale, anche al fine di innalzare il livello di alfabetizzazione scientifica di studentesse e studenti, promuovendo percorsi di studio e carriere tecnico-scientifiche e accrescendo così il loro interesse verso le attività spaziali.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Coalizione Di Pangrazio: «Siamo pronti al confronto anche come minoranza»

Alice Pagliaroli

Fucino, fondi sfumati: Avezzano “batte cassa” alla Regione

Summit coi Comuni dell’alveo per chiedere il ripristino dei 46 milioni e mezzo
Redazione IMN

VIDEO. Incontro sulla sicurezza poco partecipato tra i vertici di Strada dei Parchi e gli amministratori: Avezzano era presente

Redazione IMN