INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica Senza categoria SLIDE TV

Scuola, Salvini lancia l’allarme per l’Abruzzo

Il leader della Lega: "In Abruzzo 6mila alunni con disabilità, ma il Governo li dimentica e il Ministro dorme". E rivolge un appello alla Azzolina.

Matteo Salvini torna in Abruzzo

In Abruzzo ci sono 6.693 alunni con problemi di disabilità: ragazzi e ragazze con relative famiglie che soffrono più delle altre le troppe incertezze. Mancano circa 50mila insegnanti di sostegno specializzati in tutto il Paese, il trasporto pubblico è indebolito da tagli e restrizioni che mettono a rischio la frequenza scolastica, l’eventuale isolamento o quarantena avrà effetti devastanti su studenti e genitori e le linee guida sono lacunose, escludono le famiglie e non garantiscono progetti inclusivi”. Queste sono state le parole del leader del Carroccio, Matteo Salvini sulla gestione della questione scuola, in questo caso in Abruzzo, dalle Forze di Governo.

Rivolgo un appello accorato al ministro Azzolina: nessuno deve restare solo. Gli studenti disabili e le loro famiglie non sono invisibili e non meritano di essere cancellati come il governo ha fatto con il ministero ad hoc voluto dalla Lega. È necessario un impegno anche economico concreto, serio, efficace. C’erano problemi negli anni passati, dopo il virus e la chiusura i problemi saranno ancora più grandi: cosa ha fatto il ministro negli ultimi sei mesi, ha dormito?”, così avverte il leader della Lega, Matteo Salvini.

Altre notizie che potrebbero interessarti

A Velletri talenti marsicani protagonisti: successi per i ragazzi dell’Asd Salice e dell’Asd Ju Jitsu Winner Team

Redazione IMN

Oggi a L’Aquila la presentazione del calendario storico e dell’agenda 2018 al Comando Provinciale Carabinieri

Redazione IMN

Pescara, il Coni finanzia 150 mila euro per il Parco dello Sport

Redazione IMN