INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Scuola formazione PA, Biondi incontra Brunetta

"La Scuola e il Centro di formazione nazionale per il servizio civile universale rappresentano due straordinarie opportunità di crescita per il nostro territorio"

Covid-19, Biondi: «L’hotel Cristallo è un luogo sicuro»

“Dopo l’annuncio del premier Mario Draghi della nascita all’Aquila di un centro di formazione tecnica per la Pubblica amministrazione come impegno concreto per la ripartenza, questa settimana ho incontrato il ministro Renato Brunetta per ragionare su quale potrebbe essere la migliore localizzazione per la Scuola di formazione tecnico-amministrativa della Pa. La collaborazione con il Dipartimento della funzione pubblica è costante”.

A dichiararlo è il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi.

“La Scuola e il Centro di formazione nazionale per il servizio civile universale, finanziati con parte del miliardo e 780 milioni del Fondo complementare del Pnrr destinato alle aree colpite dal sisma 2009 e del Centro Italia, rappresentano due straordinarie opportunità di crescita per il nostro territorio”.

“Ne è convinto fermamente anche il ministro, per il quale con questa iniziativa – in sinergia con la neo presidente della Scuola nazionale dell’amministrazione (Sna), Paola Severino – sarà possibile creare un centro di eccellenza nel capoluogo di regione, in grado di valorizzare le alte professionalità che in oltre un decennio hanno contribuito ad attuare decisivi processi di ricostruzione, sia sotto il punto di vista edilizio-urbanistico, sia socio-economico”.

“La scuola della Pa, che conferma l’attenzione del ministro Brunetta ai territori e l’affetto per questa terra – attenzione e affetto già testimoniati dall’impegno e la proficua collaborazione attuati per le stabilizzazioni, ormai imminenti, dei tecnici e altro personale assunto ai sensi delle normative emergenziali post sisma 2009 – sarà un ulteriore tassello di un mosaico più ampio, in cui è già inserita la prima scuola di formazione dei Vigili del fuoco e che verrà ulteriormente arricchito con la struttura deputata alla preparazione dei volontari del servizio civile nazionale. Elementi caratterizzanti di una città protagonista, in ambito nazionale, nel campo della diffusione di competenze e conoscenza legate alla sicurezza”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Covid: dipendenti positive, chiudono due attività

A seguito della positività di due rispettive dipendenti, anche il locale "I due magi" e il bar "La ...
Redazione IMN

Trasacco, 32enne aggredisce i militari e getta via la droga, arrestato

Redazione IMN

Marsilio: “No a nuovi meccanismi, ok a rivedere soglie”

Covid, il governatore in riunione col governo: "Dare certezza delle regole"
Redazione IMN