INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Scuola, aperto il concorso per 32mila docenti

Dall’11 luglio al 10 agosto si può presentare domanda al concorso ufficiale che implementerà ben 32mila nuovi insegnanti nelle scuole italiane

Esami di maturità in presenza e in sicurezza. È quanto dichiarato dal Ministro all'Istruzione, Lucia Azzolina, ieri alla Camera nel fare il punto sul piano per il presente e il futuro della scuola. “Nonostante la grave situazione emergenziale che sta attraversando il nostro Paese, anche quest’anno l’esame di Stato sarà serio”, ha ribadito la Azzolina, confermando il 17 giugno come data di inizio degli esami. Il Ministro ha sottolineato come il governo sia a lavoro per garantire protocolli rigidi per la sicurezza di docenti e studenti in vista della maturità. “La prova si svolgerà – ha aggiunto - davanti ad una commissione composta da membri interni e un presidente esterno, in modo che gli studenti possano essere valutati dai docenti che conoscono il loro percorso di studio”. L'esame sarà articolato su una discussione di un elaborato concernente le discipline di indirizzo, una discussione di un breve testo, già oggetto di studio nell’ambito dell’insegnamento di lingua e letteratura italiana durante il quinto anno e su un'analisi, da parte del candidato, del materiale scelto dalla commissione. La prova potrà valere fino a 40 punti, mentre il peso dei crediti complessivi sarà ricalibrato fino a un massimo di 60 punti. “L’obiettivo – conclude il Ministro - è dare ai nostri studenti un esame di Stato che valorizzi al massimo grado il merito dimostrato, nel rispetto di tutti gli standard di sicurezza richiesti dalla precauzione”.

Come riportato dal Sole 24 Ore, sulla Gazzetta Ufficiale, serie Concorsi ed Esami, n.53 del 10 luglio si possono leggere le nuove modifiche per quanto riguarda l’integrazione di personale docente nella scuola secondaria di primo e secondo grado, su posto comune e di sostegno.

Il decreto scuola approvato dal Parlamento lo scorso 6 giugno, aveva infatti inserito molte novità nel bando, un tempo riservato solo ai precari storici con un minimo di tre anni di servizio e non abilitati.
I posti a bando sono ora 32mila.

I candidati sono invitati a presentare le loro domande di partecipazione al concorso dalle ore 9 dell’11 luglio (ieri) fino alle 23.59 del 10 agosto 2020.

La prova scritta prevede un punteggio minimo di sette decimi ed ha una durata di 150 minuti. Si svolgerà con il sistema informatizzato e potrà avvenire in una regione diversa rispetto a quella per cui il candidato ha presentato la domanda.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Movida violenta ad Avezzano

Gli esercenti si riuniscono per una soluzione.
Redazione IMN

Premio Nazionale di Cultura ‘Benedetto Croce’, Di Pangrazio: «Ripartire dai giovani»

Kristin Santucci

Cultura e ambiente protagonisti alle “vacanze luchesi”

Spazio letterario nell'estate di Luco dei Marsi
Redazione IMN