INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Screening scuole L’Aquila, effettuati 1.340 tamponi

Hanno effettuato il tampone 177 alunni della scuola primaria, 465 della scuola media e 288 dei restanti istituti superiori di istruzione

Sono stati 1.340 i tamponi effettuati nel secondo giorno dello screening di massa della popolazione scolastica.

In particolare, si sono sottoposti al test rapido 930 studenti, 273 docenti, mentre sono stati 137 i test effettuati sul personale non docente. Nessuno è risultato positivo e non ci sono stati casi dubbi.

Nello specifico, hanno effettuato il tampone 177 alunni della scuola primaria, 465 della scuola media e 288 dei restanti istituti superiori di istruzione.

Nelle prime due giornate dello screening, dunque, il totale dei tamponi somministrati, sommati ai 1270 di ieri, ammonta a 2610.

Si sono sottoposti al test 509 docenti, 194 operatori e circa 2mila studenti (1907) così suddivisi 433 alunni della primaria, 702 delle medie e 772 delle superiori.

“Anche in occasione di questo secondo screening, dedicato alla popolazione studentesca e al personale che opera nelle scuole, – ha commentato il sindaco Pierluigi Biondi – la città ha dimostrato responsabilità e senso civico, come evidenzia la notevole partecipazione. Il numero di persone, tra studenti e personale docente e non docente, che si sono sottoposte al tampone rapido è stato tale che, in alcune delle postazioni attivate, abbiamo dovuto prorogare l’orario di chiusura ben oltre le ore 17. Ancora una volta, inoltre, L’Aquila si fa esempio di buone pratiche a livello nazionale, poiché il nostro è il primo Comune a effettuare un’operazione di questo tipo, tanto utile ai fini della prevenzione del contagio da Covid-19, quanto complessa nell’organizzazione. Ringrazio pertanto tutto il personale e tutti i sanitari che hanno dato la propria disponibilità”.

Nelle operazioni sono stati impegnati, su due turni, nelle 5 postazioni (per un totale di 7 linee), 41 sanitari e 17 addetti amministrativi, tra comunali, municipalizzate e Usra, nella sala operativa della sede comunale di via Nurzia hanno lavorato 8 dipendenti, 10 operai, altri 7 addetti per i servizi amministrativi e operativi e 7 al numero verde.

Si ricorda che lo screening andrà avanti domani e dopodomani, 5 e 6 gennaio. Le postazioni saranno attive con orario continuato dalle 9 alle 17.

Per informazioni, il Comune ha messo a disposizione il numero verde 800666622, operativo dalle 8 alle 17 fino al 6 gennaio. Inoltre, per chiarimenti e notizie si potrà inviare anche una mail a unitadicrisi@comune.laquila.it. Si ricorda che tutti quelli che intendono sottoporsi al test dovranno portare con sé tessera sanitaria, documento d’identità, e il modulo con il consenso informato, stampato e firmato, compilabile al link https://bde.comune.laquila.it/screening/modulopresente anche sul sito internet del Comune dell’Aquila nella pagina dedicata allo screening scolastico della sezione “Coronavirus, le informazioni del Comune” (https://www.comune.laquila.it/pagina1961_screening-per-gli-studenti.html), dove è pubblicato anche il modulo cartaceo in pdf.

Gli interessati che si presenteranno alle postazioni dei test dovranno inoltre dichiarare, sotto la propria responsabilità, l’istituto scolastico di appartenenza e se si è studenti, docenti o non docenti. Per i minorenni il consenso dovrà essere firmato dal genitore. Una volta effettuato il tampone, bisogna tornare nella propria abitazione; la comunicazione viene effettuata entro tre ore solo a coloro che fossero risultati positivi al covid-19.

Si ricorda inoltre che non possono sottoporsi al test i bambini al di sotto dei 6 anni, chiunque abbia sintomi che indichino un’infezione da Covid-19, chiunque sia attualmente in malattia per qualsiasi altro motivo, chiunque sia stato testato recentemente ed è in attesa di risposta, chiunque sia attualmente in quarantena o in isolamento e chiunque abbia già programmato una data per un tampone.

Altre notizie che potrebbero interessarti

L’Avezzano si schianta contro il muro Alba Adriatica

Prima sconfitta per i biancoverdi. Decide una punizione capolavoro di Di Nicola
Redazione IMN

Maltempo, miglioramento sull’A25, resta il codice rosso per l’A24

Gioia Chiostri

Stefano Panella alla guida dei Giovani Imprenditori d’Abruzzo

Redazione IMN