INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Scossa 3.6 registrata a Pizzoli

Il tam-tam sui social ha già risvegliato animi e allarmi. Un terremoto di magnitudo locale pari a 3.6 è avvenuto con epicentro a 2 km sud-est da Pizzoli, a L’Aquila. Il sisma è stato registrato alle ore 9 e 9 minuti di oggi, martedì 5 febbraio, ad una profondità di 10 chilometri. 

Il terremoto è stato localizzato dalla Sala Sismica INGV di Roma. Il passaparola sulla scossa percepita nell’Aquilano ha già risvegliato il popolo del web. Tra i Comuni vicini interessati dal terremoto, anche Barete e Scoppito. La scossa è stata molto intensa.

L’Ingv ha poi ribattuto l’entità della scossa di terremoto registrata a Pizzoli, successivamente ai primi dati riportati, come calcolata su una magnitudo pari a 3.4 (Magnitudo Momento). Secondo quanto riportato dall’Ingv, la magnitudo momento, differentemnete dalla Richter, deriva dal parametro sismologico del momento sismico che equivale al prodotto tra area di faglia, dislocazione e la resistenza delle rocce. Il momento sismico e la magnitudo momento, quindi, per i sismologi, rappresentano la miglior stima della reale grandezza del terremoto.

La redazione di Info Media News ha raggiunto telefonicamente poco fa (ore 9 e 50) il sindaco di Pizzoli, Gianni Anastasio, che dipinge così la situazione nel suo Comune, vicinissimo all’epicentro della scossa: “Le cose stanno in  questo modo: il terremoto si è avvertito in maniera forte perché superficiale rispetto alla profondità. E’ chiaro che la popolazione ha reagito in maniera spaventata non appena ha avvertito distintamente il sisma. Stiamo monitorando, comunque, la situazione generale. Se dovessero ripetersi altre scosse, siamo pronti ad aprire il Coc e vedere un po’ come comportarci. Al di là della paura, però, non sono stati segnalati disagi e danni. Il Coc per il momento non intendo aprirlo. Per quanto riguarda, invece, la popolazione studentesca, essa si trova in strutture totalmente anti-sismiche, di nuova progettazione, quindi davvero i ragazzi possono stare tranquilli. Certo, hanno comunque attivato la procedura e sono usciti fuori dall’edificio, ma rientreranno se la situazione non dovesse peggiorare ulteriormente, speriamo di no”.

Il primo cittadino di L’Aquila, Pierluigi Biondi, invece, così si esprime sulla sua bacheca Facebook: “Nessuna segnalazione di danni a Ufficio scolastico provinciale, sala operativa Comune dell’Aquila e Vigili del fuoco. Scuole e università hanno attivato le procedure previste dai rispettivi piani di emergenza. L’ospedale ha proseguito regolarmente le attività”. Questo l’aggiornamento che arriva dal capoluogo.

Fonte: Ingv

Foto di: Cagliaripad

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. A Pratola Peligna finalmente la luce del Centro Anziani: in una ex scuola, il sogno durato 30 anni

Gioia Chiostri

Meteo e previsioni del tempo: domenica arriverà il ciclone islandese

Gioia Chiostri

Inquinamento fiume Pescara: la Regione Abruzzo chiede il divieto di pesca nella Val Pescara

Redazione IMN