INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

Scoppito, arrestato 36enne albanese per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

A Scoppito, nella frazione di Civitatomassa, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di L’Aquila hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti A.G, 36 anni, albanese, da anni nell’aquilano.

 

È stato notato uno strano andirivieni da e per l’abitazione del giovane albanese e quindi i militari hanno deciso di appostarsi. Dopo poco è stato fermato un acquirente con una dose di cocaina. La perquisizione dell’abitazione dell’albanese si è conclusa con il rinvenimento di ulteriori 20 grammi circa di cocaina e 32 grammi di Marijuana, nelle tasche dei suoi pantaloni ulteriori quattro dosi pronte per la distribuzione, materiale per il taglio e il confezionamento della sostanza, nonché 400 euro.

 

A riprova di ciò, durante le operazioni di perquisizione, e a pochi minuti di distanza dal primo controllo, giungeva presso l’abitazione dell’albanese un altro giovane acquirente, al quale, al pari del primo, non rimaneva altro che ammettere il motivo del suo arrivo presso quella dimora. L’arrestato, giudicato per direttissima, all’indomani dell’arresto è stato condannato alla pena di 10 mesi di reclusione.

 

I carabinieri della Stazione di Sassa, hanno arrestato B.V., 32 anni, romeno, sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno. È stato trovato fuori dall’abitazione in orario non consentito.

 

 

Fonte: ASIPRESS

 

 

Foto di: www.lameziaoggi.it

Altre notizie che potrebbero interessarti

PPI Umberto I da salvaguardare, l’opposizione a Tagliacozzo: «Vengono a galla solo bugie»

Redazione IMN

VIDEO. Crab ancora in attesa, si spalanca una fase delicata: «Ci sono stati dei licenziamenti»

Gioia Chiostri

La sala cinematografica di Pescasseroli intitolata ad Ettore Scola, la cerimonia si terrà il 26: arriva la Cortellesi

Gioia Chiostri