INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Scoperto piccolo laboratorio per fare crack

Polizia di Pescara ha denunciato un uomo di 66 anni

Ieri pomeriggio, la Polizia di Pescara ha eseguito una perquisizione in un appartamento in via Tavo che ha permesso di trovare 23 grammi di eroina con conseguente denuncia dell’occupante, un uomo di 66 anni, arrivato sul posto al termine dell’attività di polizia giudiziaria.

Nello stesso stabile, inoltre, gli agenti hanno setacciato l’intera scalinata rinvenendo una chiave.

Dopo vari tentativi si è scoperto che la chiave apriva il locale tecnico dell’ascensore, dove sono stati rinvenuti e sequestrati barattoli in vetro contenente bicarbonato, utensili da cucina, flaconi di ammoniaca, un fornellino da campeggio, una radio trasmittente e due bilancini elettronici.

Il materiale rinvenuto probabilmente veniva utilizzato per la preparazione di crack.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Coldiretti: ‘Premio De@terra’, 1 azienda su 3 in rosa

Claudia Ursitti

Autostazione Roma Tiburtina, Raggi risponde a Marsilio

«L’autostazione Tiburtina continuerà ad accogliere i pendolari abruzzesi»
Redazione IMN

3 nuovi casi Covid a Capistrello

3 nuovi casi di contagio nel Comune capistrellano: in tutto sono 78 i cittadini positivi al virus.
Redazione IMN