INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Scoperta dai finanzieri una serra di marijuana

Arrestata una 40enne a Sulmona in flagranza di reato. Scatta il controllo antidroga del territorio: individuata una piccola centrale dello spaccio.

Continua l’impegno della Guardia di Finanza per frenare il diffondersi dello spaccio di sostanze stupefacenti nella Valle Peligna. I militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Sulmona hanno arrestato, in flagranza di reato, una donna individuata nei pressi della propria abitazione con alcuni grammi di eroina occultata nelle tasche.

La perquisizione domiciliare e personale ha, poi, consentito di sequestrare 6 grammi di cocaina, 11 piantine di marijuana, 75 semi di canapa indiana, sostanze da taglio e vari bilancini nonché oltre 1000 euro.

In particolare, la piccola centrale di spaccio poteva fare affidamento su una propria fonte di produzione, una piccola serra per la crescita della marijuana, alimentata grazie ad autonomo impianto di irrigazione, riscaldamento e illuminazione.

I gravi indizi di colpevolezza hanno consentito di procedere, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Sulmona, all’arresto della 40enne.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Tagliacozzo: aggredisce la compagna, arrestato dai Carabinieri

Redazione IMN

FCA: USB Abruzzo proclama sciopero

Protesta dopo la morte di Fabrizio Greco
Redazione IMN

La Marsica calcistica a caccia del riscatto

L'Avezzano per risalire, Capistrello e Angizia per tornare a vincere. Paterno chiamato all'impresa
Redazione IMN