INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Scontrone, da Poste cartolina e annullo filatelico

L’iniziativa rientra tra gli impegni dell’Azienda a favore dei Piccoli Comuni

Scontrone è uno dei comuni scelti da Poste Italiane in Abruzzo per introdurre ai cittadini i temi della filatelia e della scrittura legati alle tradizioni e al patrimonio culturale della comunità.
È in programma domenica 22 agosto, nell’ambito delle celebrazioni in onore della Madonna di Canneto, la cerimonia di presentazione della cartolina e dell’annullo filatelico dedicati al piccolo comune dell’Alto Sangro.
Per l’occasione, Poste Italiane attiverà un servizio filatelico temporaneo, che sarà allestito in piazza del Carmelo a Villa Scontrone, dalle ore 18 alle ore 22. All’evento parteciperà il sindaco di Scontrone, Ileana Schipani, e alcuni rappresentanti locali di Poste Italiane. La cartolina raffigura quattro immagini: un particolare della piazza di Scontrone con il campanile, la gola fluviale tra Barrea e Scontrone in autunno, un tratto del fiume Sangro a Villa Scontrone e uno scorcio di Villa Scontrone in inverno. L’annullo filatelico è dedicato invece al pellegrinaggio al Santuario della Madonna di Canneto.
“La cartolina e l’annullo filatelico – commenta il sindaco Schipani – sono una opportunità preziosa per la quale siamo grati a Poste Italiane, perché ci consente di far conoscere a livello nazionale e all’estero i nostri paesi, la natura generosa dei nostri luoghi e le nostre tradizioni. Tra queste, il pellegrinaggio al Santuario della Madonna di Canneto, che abbiamo riprodotto nel bozzetto del timbro della cartolina e anche su un murales adiacente la piazza di Villa Scontrone, che sarà inaugurato domenica nell’ambito dell’evento”.
L’iniziativa è parte del programma dei nuovi impegni a favore dei Piccoli Comuni, annunciato dall’amministratore delegato Matteo Del Fante, ed è coerente con la presenza capillare di Poste Italiane sul territorio e con l’attenzione che da sempre l’Azienda riserva alle comunità locali e alle aree meno densamente popolate. La realizzazione di tali impegni è consultabile sul sito web http://www.posteitaliane.it/piccoli-comuni.
L’evento segna una nuova tappa nel dialogo e nel confronto con Poste Italiane e avvicina ancora di più l’Azienda al territorio, seguendo un percorso fatto di impegni reali, investimenti e opportunità concrete, al servizio della crescita economica e sociale del Paese.
Il progetto è coerente con i principi ESG sull’ambiente, il sociale e il governo di impresa che contribuiscono allo sviluppo sostenibile del Paese.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Premio a suor Carla Venditti: salvò tante donne dalla strada

La suora non è riuscita a trattenere le lacrime. Ha salvato le vite di tante giovani donne, vittime ...
Redazione IMN

Celano, sanificati edifici comunali e scuole

Sanificati locali scuola primaria D’Annunzio, Infanzia (Piccolomini, Piazza Aia e Madonna delle ...
Redazione IMN

Bus Lecce nei Marsi-Avezzano: “Corsa strategica”

Il sindaco Zauri commenta la notizia del collegamento autobus delle 5,25 ripristinato nei giorni ...
Redazione IMN