INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

Scassinano il bancomat dell’Ufficio Postale e fuggono: indagano i Carabinieri

Un furto cotto e mangiato, tra le campagne del Teramano. Ieri, 2 aprile, alle ore 2 circa, a Bellante Stazione, lungo la S.S. 80, ignoti, utilizzando un furgone, hanno scardinato il bancomat dell’ufficio postale e, dopo averlo agganciato con cavi di acciaio al mezzo, lo hanno trascinato per circa 500 metri fino ad abbandonarlo in un area di campagna. Immediato l’intervento dei militari del N.O.R. della Compagnia Carabinieri di Teramo e di quelli delle Stazioni di Bellante e di Civitella del Tronto.

Nel corso delle ricerche, è stata rinvenuta, nei pressi, una Mazda 2, risultata asportata il primo aprile a Cepagatti unitamente alla cassaforte, con all’interno l’intera somma di euro 20.000.

 

Fonte: Asipress

Foto di: Irpinianews.it

Altre notizie che potrebbero interessarti

Trasacco, fa retromarcia col trattore e colpisce il palo della Telecom, spezzandolo in due

Gioia Chiostri

3 escursionisti in difficoltà sulla Majella e un anziano disperso nel Teramano

Nella notte scorsa ancora interventi per i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo
Redazione IMN

Collarmele, via ai test antigenici

La decisione dopo un sospetto caso di Covid nella scuola di infanzia
Redazione IMN