INFO MEDIA NEWS
NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV Sport

Serie D, Avezzano è l’ora! A Savignano niente passi falsi

Biancoverdi attesi alla trasferta romagnola. Servono punti salvezza

L’ora della verità è arrivata. L’Avezzano si gioca una buona fetta di salvezza nella trasferta di Savignano sul Rubicone. Domenica i biancoverdi avranno di fronte l’ostica Savignanese di Farneti, già matematicamente salva e reduce da due vittorie consecuteve che hanno definitivamente suggellato la permanenza in Serie D. Attualmente i gialloblu romagnoli occupano addirittura l’ottava posizione in classifica, con ben 14 punti di vantaggio sulla zona playout.
La Savignanese è squadra ostica da affrontare soprattutto in fase difensiva in virtù dei soli 33 gol subiti (quarta miglior difesa del torneo). Le 37 reti all’attivo (6 in meno rispetto all’Avezzano) testimoniano le peculiarità di un undici propenso all’organizzazione tattica ed alla copertura degli spazi ma che non disdegna qualità offensive. I romagnoli vengono dal successo nel derby contro la Sammaurese, liquidata grazie alle reti di Manuzzi e Peluso. Proprio Francesco Manuzzi, centrocampista offensivo autore di 11 gol e 2 assist, sarà l’osservato speciale per la difesa marsicana.
Tra le fila dell’Avezzano Colavitto conta di ritrovare il miglior Manuel Manari, apparso in calo nelle ultime uscite. Sembra quasi scontata la conferma dell’undici vittorioso domenica scorsa contro l’Isernia, con Grazioso e Kras in mediana e De Roccis e Manari a spingere sulle ali. A far coppia con Padovani dovrebbe essere, ancora una volta, Mattia Bruni. In difesa a far coppia con Ferrante sarà uno tra Di Gianfelice, Pierantozzi e Tariuc.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Un anno fa il miracolo di Spinraza: ieri, domenica di piazza a Trasacco contro la Sma

Gioia Chiostri

Trasporto ferroviario, Sangritana-Tua: proposta di potenziamento nel frentano

Redazione IMN

VIDEO. I ragazzi dell’Istituto ‘Serpieri’ di Avezzano in visita nel cantiere verde di Piazza Torlonia

Gioia Chiostri