INFO MEDIA NEWS
EVENTI NEWS SLIDE TV

Sante Marie: successo per “La casa dei miei sogni”

Prima edizione del concorso per baby geometri "La casa dei miei sogni". In totale, sono giunti 105 i disegni per la partecipazione alla competizione colorata, promossa dallo Studio Tecnico del Geometra Emanuele Ermili.

Piccoli geometra si nasce. O sarebbe meglio dire: grandi sognatori si diventa, grazie allo stimolo e allo sviluppo della fantasia, coltivata fin da bambini.

Lo Studio Tecnico del Geometra di Sante Marie Emanuele Ermili, dopo aver ricevuto l’autorizzazione dal Sindaco Lorenzo Berardinetti e dalle Direttrici Scolastiche Veria Perez e Titti Cervale, ha deciso di promuovere la prima edizione del CONCORSO DI DISEGNO PER BAMBINI “LA CASA DEI MIEI SOGNI”, riservato ai bambini della Scuola dell’infanzia PIO XII e della Scuola Primaria G.L. Radice di Sante Marie.

In tantissimi hanno preso parte alla “gara” colorata: 105 bambini hanno dato sfogo alla propria fantasia e creatività, disegnando la “casa dei propri sogni”, alla pari di veri baby geometri in erba, regalando sorrisi e visoni di spazio familiari.

Per ogni disegno che ha partecipato, lo studio donerà 1 euro alla Onlus “L’AQUILA PER I PIÙ PICCOLI”, impegnata nel sostegno delle famiglie i cui figli sono ricoverato nel reparto di Terapia Infantile Neonatale dell’Ospedale San Salvatore dell’Aquila.

Una prima edizione che ha avuto già un enorme successo: lo scopo benefico accresce ancora di più la bellezza di questo concorso per piccoli “inventori”, che punta a ricordare ai più giovani alunni del sistema scolastico attuale che c’è sempre spazio per il colore, anche dopo il grigio della DAD e della pandemia.

Altre notizie che potrebbero interessarti

L’Aquila aderisce a Giornata mondiale contro disturbi alimentari

La Fontana Luminosa sarà illuminata di lilla
Redazione IMN

Pescina, centro di raccolta: regolamento in dirittura d’arrivo

Il sindaco: "Apriremo subito dopo l'approvazione del regolamento"
Redazione IMN

VIDEO. L’assessore Paolucci a Tagliacozzo è categorico: «Il PPI H24 non chiuderà. Lunedì il verdetto florido dei Lea»

Gioia Chiostri