INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Sanità, Marzia Muzi in coordinamento Gisma

È referente Asl Lanciano Vasto Chieti per screening mammografico

La responsabile della Radiologia senologica dell’ospedale di Ortona e referente per la Asl Lanciano Vasto Chieti dello screening mammografico, Marzia Muzi, è entrata a far parte del Comitato di coordinamento del Gruppo italiano screening mammografico (Gisma) dove si occuperà in particolare dell'”Area diagnosi”.

Lo screening della mammella è un programma di prevenzione che offre a tutte le donne residenti in Abruzzo, con età compresa tra i 50 e i 69 anni, un esame mammografico completamente gratuito a cadenza biennale.

In provincia di Chieti l’offerta è ampia, con circa mille appuntamenti al mese disponibili tra le sedi di Ortona, Chieti, Vasto, Lanciano e Atessa che consentono di offrire un numero di mammografie adeguato alle donne che rientrano nella fascia di età indicata.

Nonostante la prolungata sospensione delle prestazioni disposta dalla Regione Abruzzo a causa del Covid-19, che in tutta Italia ha portato a una riduzione media del 53% delle prestazioni, il 2020 nella Asl di Chieti si è chiuso con circa ottomila esami eseguiti a fronte dei 15mila del 2019.

“Condivido questa nomina con i professionisti insieme ai quali sono quotidianamente impegnata per tenere alti i risultati dello screening – commenta Muzi – In particolare ringrazio per la costante e fattiva collaborazione il personale della Segreteria dello screening mammografico”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Santa Croce, il bando va avanti, ma i 75 dipendenti sono senza stipendio da 5 mesi

Gioia Chiostri

«Io selezionato per il nuovo McDonald’s di Avezzano»

Redazione IMN

Emergenza cinghiali, task force in Prefettura a Campobasso

Allarme Coldiretti, in Molise ce ne sono circa 40mila
Redazione IMN