INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Sanità marsicana: i sindaci proseguono la battaglia

Presentato il documento in Regione: atteso vertice con Marsilio, Verì e il manager Testa

Sanità marsicana: i sindaci iniziano la battaglia

I sindaci marsicani affilano le armi e preparano la battaglia. Dopo un’ultima revisione, è stato inviato alla Regione il documento definitivo con il quale gli amministratori chiedono la riapertura H24 dei Ppi di Pescina e Tagliacozzo, oltre alle dimissioni del direttore generale della Asl 1 Roberto Testa.

Il documento, discusso nell’incontro di lunedì scorso a Scurcola alla presenza del presidente della Commissione Sanità Quaglieri, contiene anche la richiesta del mantenimento dei punti di primo intervento marsicani nel Programma operativo regionale 2019-2021.

I sindaci attendono di essere ricevuti in Commissione sanità dal presidente Marsilio, dall’assessore alla sanità Verì e dal manager Testa. “Se così non sarà – tuona il sindaco di Pescina Iulianella – continueremo per le vie che abbiamo già messo in campo”. Attesa ad ore la convocazione della Commissione da parte del presidente Quaglieri.

Prosegue intanto la raccolta firme per la riapertura H24 dei due punti di primo intervento. A Tagliacozzo raccolte oltre 1400 adesioni, più di mille anche a Pescina. La petizione online su Change.org è stata sottoscritta da circa 3.500 persone. Da qualche giorno è possibile firmare la petizione cartacea anche in altri comuni marsicani. Ieri ha firmato a Pescina anche l’ex assessore alla sanità e capogruppo Pd in consiglio, Silvio Paolucci.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Tagliacozzo tra i Borghi più belli d’Italia da visitare in treno

L'importante riconoscimento è arrivato da "Il Sole 24 Ore"
Redazione IMN

VIDEO. Sos Comitato Sicurezza delle Scuole a Luco dei Marsi: parola al Prefetto

Kristin Santucci

Incidente per un autobus Tua a Pettorano sul Gizio: in 3 finiscono in Ospedale

Redazione IMN