INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

Salvati sul Gran Sasso una coppia di alpinisti rimasti bloccati

Stanno bene i due alpinisti tedeschi, moglie e marito, di Melsunghen, soccorsi la scorsa notte dai tecnici del Cnsas perché in difficoltà sulla parete Nord del Corno Piccolo, a 2350 metri di altitudine.

 

Erano saliti in vetta per la via d’alpinismo ‘Marco Florio’, via non molto difficile e caratterizzata da 180 metri di sviluppo. In fase di ritorno però, i due si sono trovati in difficoltà, forse incappando in una parete tecnicamente più impegnativa. L’allarme, inoltrato ai tecnici dopo il tramonto, è infatti partito proprio da loro, che hanno tentato di spiegare alla meglio il punto in cui erano rimasti bloccati.

 

I tecnici del Soccorso Alpino li hanno raggiunti intorno a mezzanotte e da lì li hanno condotti fino alla vetta del Corno Piccolo, per poi guidarli lungo la via Normale, la Sella dei Due Corni, il Vallone delle Cornacchie e infine la Madonnina, dove c’è la cabinovia della stazione sciistica dei Prati di Tivo. Le operazioni di recupero si sono concluse intorno alle quattro e mezzo di questa mattina.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Diocesi dei Marsi: addio a Ezio Del Grosso, lunedì a Capistrello i funerali

Redazione IMN

A Pescina una targa ricordo per il militare Di Nino

Sabato 25 cerimonia commemorativa per i militari periti in Kosovo
Redazione IMN

Espulsi da L’Aquila 2 marocchini per motivi di sicurezza: in loro possesso trovati video sull’attentato delle Torri Gemelle

Redazione IMN