INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Sala operatoria ospedale, i sindacati contestano la nuova organizzazione

Avezzano – «La nuova organizzazione del lavoro della sala operatoria dell’ospedale di Avezzano, imposta dal direttore del dipartimento di Emergenza dottor Angelo Blasetti, potrebbe creare notevoli danni economici all’azienda sanitaria. Lo abbiamo più volte segnalato, ma non siamo stati ascoltati. Chiediamo quindi di ripristinare la precedente organizzazione del lavoro, poiché oggi c’è un totale disallineamento tra gli orari di lavoro dei medici e quelli del personale del comparto», con questa nota congiunta di Cgil, Cisl e Uil Funzione Pubblica, i rappresentanti sindacali Antony Pasqualone, Giuseppe Capoccitti e Antonio Ginnetti pongono l’attenzione su un problema delicato in attesa dell’incontro della prossima settimana con Simonetta Santini, direttore generale della Asl 1 Avezzano Sulmona.

La posizione che Pasqualone, Capoccitti e Ginnetti prospetteranno al direttore è chiara: «L’ospedale di Avezzano ha una vocazione chirurgica e per questo la situazione va attenzionata nel più breve tempo possibile e affrontata senza indugi. Se non avremo riscontri ci riserveremo di adire le vie legali».

Altre notizie che potrebbero interessarti

Ordinanze di chiusura delle scuole nella Marsica: neve e gelo in città

Maurizio Di Cintio

Valorizzazione del territorio: al via il nuovo Piano per l’area archeologica di Angizia

Redazione IMN

Scurcola Marsicana: l’opposizione parla di «immobilismo assoluto dell’Amministrazione Morgante»

Redazione IMN