INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Roberto Giovagnorio sospeso o no dal PD?

Scoppia il caso del consigliere provinciale che ha creato il gruppo "Marsica in Provincia" con un uomo di Fratelli d'Italia. La Commissione di Garanzia si sarebbe riunita e avrebbe optato per la sospensione del politico di Tagliacozzo.

“Io, di una probabile sospensione dal Partito, ne ho preso contezza dai giornali, sinceramente. Che posso dire? Accetteremo questa sospensione”. Roberto Giovagnorio , consigliere provinciale di Centrosinistra e assessore al Comune di Tagliacozzo all’Urbanistica e ai Lavori pubblici, non si scompone. Di una eventuale sospensione dal suo partito di riferimento, il PD, ne ha preso consapevolezza attraverso gli organi di stampa, dato che, dice lui, direttamente non gli è pervenuta alcuna comunicazione ufficiale.

“Nel frattempo che sono sospeso, quindi, non posso partecipare a riunioni di commissione regionale e provinciale e alle assemblee. La tattica per il territorio, ad oggi, del Partito Democratico, ergo, non mi è dato saperla. Io, lo riaffermo con forza, lavoro per i sindaci della Marsica e, comunque, continuerò anche nel futuro a lavorare per i sindaci della Marsica”, dichiara ai nostri microfoni.

“Ad un articolo di statuto, – conclude – è chiaro che io preferisco il territorio. Mi spiegate quale folle preferirebbe un articolo di statuto al bene di un territorio?”.

Questa sera, la sua intervista integrale al nostro TG.

Altre notizie che potrebbero interessarti

ATM Postamat Canistro da oggi è realtà

Questa mattina, 26 novembre, cerimonia di inaugurazione
Redazione IMN

Sport: la Giunta assegna fondi a tre eventi internazionali

Redazione IMN

VIDEO. Sospensione Urologia ad Avezzano, Ranieri: «Riaprirà a breve, non si tratta della stessa pasta di Neurochirurgia»

Gioia Chiostri