INFO MEDIA NEWS
NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV Sport

Ritiro del Napoli a Castel di Sangro: ecco le date

Nell'Alto Sangro è boom di prenotazioni

Ritiro del Napoli a Castel di Sangro: ecco le date

Lunedì 24 agosto il Napoli arriverà a Castel di Sangro per il ritiro precampionato. Lo ha annunciato la società partenopea in una nota. Gli azzurri resteranno in Abruzzo fino a venerdì 4 settembre e svolgeranno il primo allenamento lunedì pomeriggio allo Stadio Patini.

Già tutto esaurito nel comprensorio montano dell’Alto Sangro. “La nostra città ed il territorio sono oramai in over booking, fino alla ripartenza del Napoli”, ha spiegato all’Ansa Abruzzo il sindaco di Castel di Sangro, Angelo Caruso. “L’evento – continua – infrange un tabù, che vedeva le regioni alpine le uniche destinatarie di ritiri di club blasonati, ora la bandiera si è spostata al Sud, in Abruzzo a Castel di Sangro”.

Secondo il primo cittadino (e presidente della Provincia dell’Aquila) l’effetto Napoli si sta propagando dall’Alto Sangro fino alla Valle Peligna e verso i confini molisani. Soddisfato anche il governatore Marco Marsilio, tra i principali fautori del progetto Napoli in Abruzzo: “Abbiamo fatto un investimento sul ritorno economico e di immagine che la Regione Abruzzo può avere da questo evento. E questi sono i primi risultati”.

Nell’arco del ritiro il Napoli di Gattuso, vincitore dell’ultima Coppa Italia ed eliminato agli ottavi di Champions League dal Barcellona, sarà impegnato in due amichevoli, le cui date saranno annunciate in un secondo momento. Nelle settimane scorse le indiscrezioni parlavano di Castel di Sangro, Pescara e Teramo come possibili avversarie di Insigne e compagni.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Turismo, Febbo: “I dati confermano la salute delle nostre acque”

L'assessore al Turismo, Mauro Febbo, ha commentato i dati di Arta sulla qualità delle acque ...
Redazione IMN

Successo per il giardino estivo per bambini a Tagliacozzo

Redazione IMN

Va a Marco Lodoli il premio letterario ‘Vittoriano Esposito’

Redazione IMN