INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Riparte l’attività di controllo dei Carabinieri sulle piste da sci

Denunciati maestri di sci e segnalato un ragazzo che deteneva marijuana

I Carabinieri sciatori che svolgono attività di controllo nei comprensori di Roccaraso, Pescocostanzo, Ovindoli, Rocca di Mezzo e Campo Imperatore hanno eseguito, dall’inizio della stagione sciistica, sanzioni ai danni di 10 maestri di sci e segnalato un ragazzo che deteneva 1,6 grammi circa di marijuana.

Più precisamente sono stati individuati e sanzionati, per un importo complessivo di 3.000 euro, 10 maestri di sci provenienti da altre regioni per la mancata comunicazione al Collegio dei maestri di sci dell’Abruzzo, prevista per esercitare la professione.

Ad oggi sono stati svolti dai Carabinieri sciatori oltre 200 servizi di perlustrazione sulle piste che hanno portato ad eseguire 132 interventi di soccorso.

I Carabinieri sciatori del Comando Provinciale di L’Aquila hanno ripreso dunque, l’attività di vigilanza e soccorso sulle piste presidiando i punti di partenza e di arrivo degli impianti di risalita.

L’attività di vigilanza, oltre ad assicurare un corretto utilizzo delle piste ed il rispetto del divieto di fuoripista, è estesa al controllo delle aree di ristoro poste anche in alta quota.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Venerdì a Sulmona l’assemblea dei Commercianti su aree pubbliche

Redazione IMN

Meteo, atteso peggioramento da domenica

Redazione IMN

‘Conapi L’Aquila’ alla Fiera Campionaria: il rilancio del territorio attraverso i propri associati

Alice Pagliaroli