INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS

Rifiuti, intesa Regione Abruzzo e Comieco: verso la costituzione del Club dei Comuni ecocampioni

Incrementare la raccolta differenziata di carta e cartone sul territorio abruzzese. Questo l’obiettivo dell’accordo siglato, ieri mattina, a Pescara, da Regione Abruzzo e Comieco (Consorzio Nazionale per il recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica).

L’intesa prevede una serie di iniziative per promuovere la raccolta differenziata di carta e cartone per favorire la collaborazione e lo scambio di informazioni tra le istituzioni e le amministrazioni locali. Tra queste la realizzazione di campagne di sensibilizzazione di progetti dedicati e la costituzione del Club dei comuni ecocampioni dell’Abruzzo che riunisce quelle realtà che si sono distinte nel 2016 per i risultati di eccellenza nella raccolta differenziata di carta e cartone.

A siglare l’accordo il sottosegretario alla Presidenza con delega all’Ambiente, Mario Mazzocca, ed il vice presidente del Comieco, Ignazio Capuano. L’adesione al club è aperta a quei comuni in convenzione con Comieco che rispettino i requisiti concordati con la Regione. In particolare, una raccolta differenziata totale superiore al 60%, un pro capite di raccolta di carta e carbone pari almeno A 60 kg per abitante ed il raggiungimento della prima fascia in termini di qualità.

Sono sedici i Comuni con una popolazione di quasi 180 mila abitanti che, dati 2016, presentano i requisiti di accesso al club dei comuni ecocampioni. Ogni abitante di questi comuni ha raccolto in media 66,4 kili di carta e carbone (+20% rispetto al dato medio regionale) e oltre la media nazionale (53,1 kg per abitante) per un totale di 12mila tonnellate raccolte e avviate al riciclo.

Si tratta di Acciano, Gagliano Aterno, Ovindoli, Rocca di Cambio, Rocca di Mezzo, Secinaro, Arielli, Atessa, Chieti, Rocca San Giovanni, Moscufo, Popoli, Bellante, Giulianova, Pineto e Teramo. «È un altro tassello importante – ha dichiarato Mazzocca – nell’ambito delle attività volte all’incremento della raccolta differenziata. Sono apprezzabili i risultati ottenuti dalla Regione Abruzzo grazie alle performance di una parte dei Comuni virtuosi in tema di differenziazione dei rifiuti da carta, cartone ed imballaggi. Superiamo la media nazionale, raddoppiamo quella del centro-sud e i dati relativi al primo trimestre 2017, sebbene non ufficiali – ha proseguito – parlano di un trend in ulteriore crescita. In sostanza, – conclude Mazzocca – stiamo andando anche oltre le previsioni del Piano di gestione dei rifiuti e questo ci induce a proseguire sulla strada intrapresa».

Intanto, proprio la procedura riguardante il Piano regionale di gestione dei rifiuti è in dirittura d’arrivo. Mazzocca ha, infatti, assicurato che, entro la prossima settimana, il Piano sarà approvato dalla Giunta regionale ed entro l’estate si conta di arrivare all’approvazione definitiva.

 

Fonte: Ufficio Stampa Regione Abruzzo

 

Foto di: infosannio.wordpress.com

Altre notizie che potrebbero interessarti

Festiv’Alba, tre appuntamenti ad Alba Fucens

Dalla musica classica al teatro, per concludere con Mogol
Redazione IMN

VIDEO. Referendum: in Abruzzo stravince il No, affluenza al 70%

Gioia Chiostri

La scherma come attività fisioterapica

La riabilitazione per le donne colpite da tumore
Redazione IMN