INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS

‘Ricomincio da qui’: l’unione che farà la forza in un concerto a Civitella Roveto

Il mondo della musica, in tutti i suoi ‘tondi angoli’, rivela, il più delle volte, di avere un vero e proprio potere universale. Un fenomeno, questo, testimoniabile dal prossimo meeting che si terrà a Civitella Roveto, il 29 ottobre prossimo. Due realtà vicine ma, al tempo stesso, lontane, infatti, si incontreranno per la prima volta in concerto. Un avvicinamento dovuto, dunque, alla passione per questa sfera musicale, che, come abbiamo già detto, non si limita a stare con le mani in mano.

La banda di Civitella Roveto ha mostrato ottime capacità nel cogliere le numerose opportunità che si vengono, spesso, a creare. Grazie ad amici e conoscenti musicisti, infatti, è nata l’idea di portare sul palco uno spettacolo bandadavvero significativo, in cui sarà invitato, nell’accogliente ‘casa’ marsicana, il Corpo Bandistico ‘Città di Accumoli’.

«Un nostro amico psicologo marsicano, – ci rivela durante un’intervista Giovanni Piacente, Maestro della Banda di Civitella Roveto – essendo esperto anche delle varie realtà musicali del territorio, si è confrontato con noi per concretizzare una bella iniziativa. La sua Associazione ‘Psy + Onlus’, infatti, svolge un lavoro di volontariato al fine di supportare psicologicamente tutte le persone colpite dal recente terremoto. In questo modo – continua, soddisfatto, il Maestro – non abbiamo esitato ad invitare la banda di Accumoli nel nostro territorio civitellese».

Un evento in cui la solidarietà, quindi, ‘nascosta’ per bene dalla passione per la musica, è, in realtà, la prima e sentita ragione di tutta l’organizzazione. L’incontro, infatti, si rivela essere una grande opportunità per i musicisti colpiti dal sisma, di allontanarsi, anche solo per un giorno, dalla loro, purtroppo, ancora instabile zona rossa. «Li invitiamo a casa nostra perché vogliamo che i nostri amici artisti delle sette note stacchino per un attimo la spina, per svagarsi e per fare ciò che davvero amano».

La Banda di Civitella Roveto, ha festeggiato quest’estate, inoltre, i suoi 40 anni di attività, ed il 29 ottobre, manifesterà, anche, la passione che spinge ancora tutti i volontari musicisti a stare insieme. Ci saranno esibizioni singole da parte di entrambe le bande, per terminare, poi, unitamente, con l’inno portato in alto dalla Banda di Accumoli. «Continueremo la serata assieme, mangiando e condividendo le nostre esperienze musicali» conclude, infine, Giovanni, il quale dirigerà l’esibizione della loro formazione. Il Maestro Pierluigi Valesini, invece, guiderà l’altra compagine musicale.

Questo concerto, dunque, patrocinato dal Comune di Civitella Roveto, sarà una vera e propria avventura all’insegna di questa spettacolare sfaccettatura dell’arte. Armati di strumenti e di amore, anche questi piccoli ma, in fondo, grandi gesti, regaleranno un sorriso a chi apprezza davvero la musica, in tutte le sue più umanitarie forme e in tutti suoi più armoniosi spartiti, destreggiati, una volta ogni tanto, dalla bacchetta onnicomprensiva della solidarietà.

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

Rifiuta di sottoporsi al test tossicologico, scattano il sequestro dell’auto e il ritiro della patente

Alice Pagliaroli

Circolo Scherma ‘I Marsi’, il 2017 riparte dal podio

Redazione IMN

VIDEO. Aielli scrigno d’autenticità: entro il 2017 il nuovo centro storico

Kristin Santucci