INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Riapertura dei servizi educativi all’Aquila, incontro con le scuole paritarie

L'assessore al ramo del Comune, Bignotti: “Situazione ancora critica, occorre un servizio alle famiglie adeguato all’emergenza”. Gli strascichi della crisi da Coronavirus continuano.

Le problematiche della riattivazione dei servizi educativi in fase emergenziale coronavirus sono state affrontate stamani dall’assessore alle Politiche sociali, Francesco Cristiano Bignotti, nel corso di una riunione con i responsabili delle scuole paritarie del territorio comunale dell’Aquila.

“Dopo il confronto con le scuole pubbliche – ha commentato Bignotti – stamani è stato istituito un ulteriore tavolo permanente, quello con gli istituti paritari. La criticità maggiore, naturalmente, di cui si è parlato oggi, rimane quella della riapertura dei servizi educativi e scolastici per il prossimo autunno. Anche in questo caso si è palesata la necessità di avere al più presto una normativa nazionale chiara e definitiva, grazie alla quale poter predisporre tutte le procedure necessarie per garantire i servizi”.

Bignotti ha comunque rilevato che “ciascun istituto sta già organizzandosi con le proprie risorse per cercare di adeguarsi alle prime linee guida rilasciate nei giorni scorsi. È stata ribadita la necessità – ha aggiunto l’assessore – di coinvolgere anche altri settori comunali che possano a vario titolo essere interessati ed è stata condivisa l’opportunità di restare continuamente in aggiornamento. Il fine ultimo di questi incontri è, per tutti i soggetti coinvolti, quello di dare un servizio alle famiglie che possa essere il più possibile adeguato alla situazione emergenziale e che restituisca agli alunni quella socialità che gli è propria”.

“Pertanto questo tavolo – ha concluso l’assessore Bignotti – si aggiunge, come detto, agli altri già iniziati con gli asili nido e con le scuole pubbliche: le famiglie aquilane devono sapere che per l’amministrazione comunale l’attenzione su queste tematiche è massima e che insieme agli istituti educativi e scolastici, ciascuno per le proprie competenze, sta lavorando con serietà e dedizione”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Scomparsa Gabriele Tedeschi: il messaggio della CGIL

Tedeschi era il presidente dell’Ordine forense della città di Sulmona. L’intera comunità peligna si ...
Redazione IMN

Terremoto: 19 milioni e mezzo di euro raccolti via sms

Redazione IMN

Ridurre al minimo gli spostamenti, “Questi saranno giorni cruciali”

E' il Ministro Speranza ad avvertire la popolazione italiana. "Ognuno deve fare la propria parte".
Redazione IMN