INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

Riaperta la SP 23 dell’Alto Liri tra Capistrello e Castellafiume

Sono stati consegnati i lavori per la messa in sicurezza del costone roccioso da cui era caduto il masso che quindici giorni fa aveva costretto alla momentanea chiusura della sp 23 dell’Alto Liri. A darne notizia il Consigliere provinciale delegato alla viabilità Gianluca Alfonsi: «Come annunciato siamo tempestivamente intervenuti. I lavori di ricognizione e di messa in sicurezza del costone partiranno lunedì e consentiranno di garantire l’incolumità di chi transita su quel tratto viario, fondamentale arteria di collegamento tra i centri abitati di Capistrello e Castellafiume. Ringrazio la struttura del settore viabilità, dal Dirigente Ing. Bonanni al Responsabile d’Area Geom. Di Bernardini per la celerità e professionalità con cui sono intervenuti nel particolare contesto. Stiamo prevedendo, nella pianificazione annuale ulteriori risorse da destinare alla messa in sicurezza della viabilità di quel territorio in attesa che la Regione, che ha competenze specifiche in materia di dissesto idrogeologico, stanzi le risorse richieste adeguate per fronteggiare con incisività e definitività l’annosa problematica, ha concluso Alfonsi».

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

Chiusa dal 30 luglio per lavori la SR 261 ‘Subequana’ in prossimità del ponte di Beffi – Acciano

Gioia Chiostri

VIDEO. Tutela minori, dalle leggi all’ascolto: focus sulla famiglia ad Avezzano

Kristin Santucci

Ancora sversamenti nel fiume Liri, è lo scenario di un film horror

Redazione IMN