INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Recuperato corpo dell’uomo disperso in mare

Il 41enne si era tuffato mare ieri pomeriggio davanti alla spiaggia fra San Salvo (Chieti) e Montenero di Bisaccia (Campobasso) e aveva fatto perdere le sue tracce.

Cadavere trovato in mare

È stato trovato all’alba sugli scogli il corpo senza vita dell’uomo che ieri pomeriggio si è tuffato in mare davanti alla spiaggia fra San Salvo (Chieti) e Montenero di Bisaccia (Campobasso).

L’uomo, autotrasportatore 41enne ucraino, è scomparso mentre faceva il bagno insieme a un collega 39enne polacco, con il quale si trovava in zona per lavoro; quest’ultimo, dopo l’allarme lanciato da alcuni passanti che hanno visto i due in difficoltà, è stato recuperato dall’equipaggio di un gommone privato, poi soccorso dal 118, quindi trasportato dall’eliambulanza, in ipotermia, all’ospedale di Vasto (Chieti).

Subito avviate le ricerche dell’altro con Guardia costiera e sommozzatori dei Vigili del fuoco.

Sul posto anche i Carabinieri.

A individuare sulla scogliera e recuperare il corpo del 41enne – si legge sull’Ansa – sono stati Motovedetta della Capitaneria di Porto di Termoli (Campobasso) e sommozzatori.

La Guardia costiera termolese, coordinata dal comandante Amedeo Nacarlo, sta cercando di ricostruire la dinamica dell’episodio. Intanto è fuori pericolo il camionista polacco: potrebbe essere dimesso nelle prossime ore dall’ospedale di Pescara dove era stato trasferito in serata.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Ruba un paio di scarpe da ginnastica in un centro commerciale: nei guai 27enne

Redazione IMN

Castellafiume, morìa di pesci nel Liri: si attendono risultati analisi

Il sindaco di Castellafiume: "In quel tratto di fiume c'è una fuoriuscita del depuratore comunale"
Redazione IMN

Gestione dell’Ufficio turistico locale: stretta di mano tra l’Amministrazione di Celano e l’Istituto per il Turismo ‘Argoli’ di Tagliacozzo

Redazione IMN