INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

Rapinarono un anziano dopo averlo scaraventato fuori dal bus: arrestati due uomini

 

Tentarono di truffare e poi rapinarono un anziano dopo averlo seguito e scaraventato fuori da un bus: si tratta di Pietro Borrelli, 34 anni, e Roberto Fioravanti, 32, entrambi pescaresi, arrestati dalla polizia per tentata truffa, rapina aggravata e lesioni personali.

Le due ordinanze di custodia cautelare in carcere sono state emesse dal Gip del Tribunale di Pescara Gianluca Sarandrea, su richiesta del Pm Andrea Papalia. Il 13 dicembre scorso l’anziano, dopo aver acquistato profumi per 250 euro, era stato avvicinato da un giovane che, spacciandosi per un addetto alla sicurezza, aveva tentato di farsi consegnare un banconota da 50 euro con la scusa che una di quelle appena utilizzate per pagare la merce era falsa. L’anziano non era però caduto nel tranello, avviandosi all’autobus che lo avrebbe portato a casa.

Sul mezzo pubblico salirono anche i due giovani che, approfittando dell’apertura delle porte del mezzo, lo scaraventarono sul marciapiede, impossessandosi dei profumi e dandosi quindi alla fuga, con l’anziano rimasto leggermente ferito e medicato a seguito dell’aggressione con lesioni giudicate guaribili in cinque giorni.

Le testimonianze della vittima della rapina hanno dato poi impulso alle indagini degli agenti della Squadra Mobile, che sono risaliti ai due giovani arrestati.

 

 

Fonte Ansa

Foto di https://genovaquotidiana.com

Altre notizie che potrebbero interessarti

Imprudente, riforma dei consorzi di bonifica

Presentato il progetto di legge di 23 articoli
Redazione IMN

Discarica Trasolero di Capistrello, concluso l’iter burocratico, in tempi brevi sarà tombata

Redazione IMN

VIDEO. Ad Ovindoli il battesimo del brand ‘L’Aquila Mountains – le montagne d’Abruzzo’: spinta all’ingenium turistico

Gioia Chiostri