INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Rapina e botte ad agenti, arrestata 45enne

Per agevolare la fuga, due persone, sopraggiunte con un'auto, si sono scagliate contro i dipendenti del supermercato, allontanandosi subito dopo

polizia

Ieri sera la Squadra volante di Pescara ha arrestato per rapina e resistenza a pubblico ufficiale D.R.P., 45enne tossicodipendente e pregiudicata per reati contro il patrimonio, già sottoposta alla misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di Pescara.

Gli agenti sono intervenuti presso un supermercato di via Tiburtina, per una segnalazione al 113 di rapina in corso.

Al loro arrivo i poliziotti sono riusciti a bloccare l’autrice del colpo che stava scappando dal supermercato.

All’interno della borsa aveva nascosto diversi generi alimentari e prodotti per l’igiene personale appena presi dagli scaffali del supermercato.

Pochi minuti prima la donna aveva tentato di superare le casse pagando soltanto una bottiglietta di acqua e vistasi scoperta da due dipendenti li ha aggrediti, colpendoli con pugni al volto e minacciandoli di morte, promettendo ritorsioni da parte di alcuni parenti pregiudicati qualora non l’avessero lasciata andare.

Per agevolare la fuga, due persone, sopraggiunte con un’auto, si sono scagliate contro i dipendenti del supermercato, allontanandosi subito dopo. Bloccata dagli agenti della Volante, D.R.P. ha reagito con calci e pugni anche contro di loro. Al termine delle formalità è stata posta ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida

Altre notizie che potrebbero interessarti

Antonello Tirabassi: il ciclista marsicano tra medaglie e sogni

Redazione IMN

Ambulanza in servizio di emergenza senza assicurazione

La polstrada ha individuato le irregolarità con il sistema “Street control”
Redazione IMN

Call Center, Biondi: “C2C gioca con vita lavoratori”

Il sindaco dell'Aquila interviene sulla vicenda del call center Cutomer2Care e dichiara: "È ...
Redazione IMN