INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica PRIMA PAGINA

Quaresimale, pubblicato avviso per contributi a famiglie con malati oncologici

Da oggi le famiglie che hanno congiunti con patologie oncologiche potranno presentare domanda per ottenere contributi economici per far fronte alle spese per le cure

Da oggi le famiglie che hanno congiunti con patologie oncologiche potranno presentare domanda per ottenere contributi economici per far fronte alle spese per le cure. Lo annuncia l’assessore regionale alle Politiche sociali, Pietro Quaresimale, dopo che gli uffici regionali hanno provveduto a pubblicare l’avviso pubblico secondo quanto prevede la legge regionale 42 del 2019. “Interveniamo per fornire un aiuto concreto e diretto alle famiglie – ha detto l’assessore Quaresimale – che sostengono ingenti spese e rilevanti sacrifici per aiutare i propri congiunti nel difficile percorso legato ad una malattia oncologica. I contributi riguardano anche famiglie che al proprio interno hanno soggetti sottoposti a trapianto”.

Per ogni singola domanda, il contributo previsto è di un massimo di 2 mila euro che aumenta a 3 mila in caso di rimborso a paziente e familiare. Gli aiuti sono destinati a colori i quali sono sottoposti a terapie o prestazioni cliniche presso strutture sanitarie regionali, anche accreditate, o presso strutture sanitarie di altre regioni che risultano sempre accreditate. “Oltre che un aiuto economico – ha concluso l’assessore Pietro Quaresimale – i contributi previsti dalla legge regionale vogliono rappresentare anche un segno di vicinanza delle istituzione di fronte alle difficoltà delle famiglie”. Le domande possono essere presentate sulla piattaforma informatica della regione all’indirizzo sportello.regione.abruzzo.it (accesso esclusivamente con SPID) fino alle ore 24 del 22 agosto 2021.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Maltempo Abruzzo: situazione attuale dei servizi Tua Spa

Redazione IMN

Tribunali minori da salvare: la missione non è finita

Giovedì, alle 19, nuovo summit con i parlamentari. Il fattore tempo è fondamentale.
Redazione IMN

VIDEO. Equitalia chiede 20 milioni di euro a Colella, lui, però, non arretra di un passo sullo stabilimento e proclama: «A settembre terrò un’altra conferenza»

Redazione IMN