INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Qualità della vita: L’Aquila prima in Abruzzo

L'Aquilano il territorio più vivibile nella regione

E’ l’Aquilano il territorio più vivibile d’Abruzzo. Quella dell’Aquila, infatti, è la prima provincia abruzzese, 41/a a livello nazionale, a comparire nella classifica finale dell’indagine “Qualità della vita 2020” pubblicata oggi dal Sole 24 Ore.

Seguono Pescara (43/o posto), Chieti (56/o) e Teramo (76/o). L’obiettivo dell’edizione 2020 dell’indagine è anche quello di raccontare il differente impatto della pandemia da coronavirus sui territori.

Novanta gli indicatori presi in considerazione, 25 dei quali documentano le principali conseguenze del Covid-19 su salute, attività economiche e vita sociale. Tra questi nuovi parametri, ad esempio, ci sono i casi Covid in rapporto alla popolazione.

Sei le aree tematiche: Ricchezza e consumi; Demografia e salute; Affari e lavoro; Ambiente e servizi; Giustizia e sicurezza; Cultura e tempo libero.

Nonostante il primo posto tra le abruzzesi, la provincia dell’Aquila è ultima a livello regionale e 74/a in Italia per il parametro relativo ai casi di Covid-19 ogni mille abitanti, indicatore inserito nell’area Demografia e società: sono 29,8559. In prima posizione, 19/a in Italia, invece, c’è Chieti: 13,6277 casi ogni mille abitanti. Poi ci sono Pescara (37/a, 17,7013 casi) e Teramo (57/a, 23,7792 casi).

Per quanto riguarda gli altri parametri, L’Aquila è al quinto posto per Giustizia e sicurezza, all’11/o per Cultura e tempo libero, al 23/o per Affari e lavoro, al 49/o per Demografia e società, al 76/o per Ambiente e servizi e al 77/o per Ricchezza e consumi.

Pescara è al quarto posto per Demografia e società, al 28/o per Affari e lavoro, al 34/o per Cultura e tempo libero, al 44/o per Giustizia e sicurezza, al 66/o per Ambiente e servizi e al 71/o per Ricchezza e consumi. Chieti è al sesto posto per Demografia e società, all’ottavo per Giustizia e sicurezza, al 51/o per Cultura e tempo libero, al 57/o per Affarti e lavoro, al 72/o per Ricchezza e consumi e al 77/o per Ambiente e servizi. Teramo, infine, è al 39/o posto per Cultura e tempo libero, al 47/o per Demografia e società, al 55/o per Affari e lavoro, al 69/o per Ambiente e servizi, al 78/o per Ricchezza e consumi e all’83/o per Giustizia e sicurezza.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Sequestrata sala scommesse abusiva

Pescara, denunciato il titolare dell’esercizio commerciale che operava per conto di un bookmaker ...
Redazione IMN

Dai piccoli comuni abruzzesi le eccellenze Dop e Igp della regione

Gioia Chiostri

Covid: via alle vaccinazioni a Pescara

Oggi saranno vaccinate 65 persone, domani 75
Redazione IMN