INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

‘Puliamo il mondo’, la scuola primaria di Castellafiume aderisce alla giornata ecologica di Legambiente

La scuola primaria di Castellafiume ha aderito alla giornata ecologica ‘Puliamo il mondo’ di Legambiente, la campagna di volontariato ambientale, nota come Clean Up the World, nata per liberare dai rifiuti e dall’incuria i luoghi pubblici come parchi, giardini, strade, piazze, fiumi e spiagge.

Da 25 anni l’associazione ambientalista sostiene l’iniziativa in Italia coinvolgendo anche amministrazioni locali e scuole. La giornata, promossa dal vicesindaco Martina Marziale, si è svolta mercoledì 14 novembre ed ha visto protagonisti gli alunni della scuola primaria di Castellafiume accompagnati dalle insegnanti. A loro si sono uniti il sindaco, Giuseppina Perozzi, il parroco, Padre Michelangelo, e una rappresentanza di mamme.

Armato di berretti, guanti e pettorine il gruppo si è diretto verso il campo sportivo dove, dopo un momento di formazione sul rispetto dell’ambiente ed una corretta raccolta dei rifiuti, è iniziata la pulizia dell’area. Seconda tappa della giornata ecologica il quartiere residenziale “San Rocco, infine è stata ripulita dai rifiuti via Napoli, corso principale del piccolo centro marsicano.

«Si tratta di un’iniziativa dalla grande valenza educativa che aiuta a rinsaldare il rapporto tra l’ambiente, l’ente pubblico e i cittadini, facendo accrescere il senso di appartenenza alla collettività e il rispetto per l’ambiente sin da piccoli – ha commentato il vicesindaco – la partecipazione ad eventi così importanti non è mai abbastanza».

Fonte: Comune di Castellafiume 

Foto di: Comune di Castellafiume 

Altre notizie che potrebbero interessarti

Sanità Abruzzo, FP CGIL: «Personale carente, penalizzate le aree interne»

Redazione IMN

VIDEO. Cambio al vertice (in rosa) all’Arma di Tagliacozzo: arriva il primo capitano donna della storia

Gioia Chiostri

Grippa: 9 milioni su dissesto idrogeologico in Abruzzo

Sante Marie e Capistrello tra i Comuni beneficiari nella Marsica
Redazione IMN