INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica PRIMA PAGINA SLIDE TV

Piani Sviluppo Rurale: Sergio Di Cintio responsabile per il Psi

L’ingegnere di Avezzano ha ricevuto l’incarico dal segretario Maraio

Sergio Di Cintio è stato nominato responsabile nazionale per i Piani di Sviluppo Rurale nel settore Ambiente, Agricoltura ed Energie del Partito Socialista Italiano.
L’ingegnere di Avezzano ha ricevuto l’incarico dal segretario nazionale del Psi Enzo Maraio e dalla Segreteria Nazionale accettando di buon grado l’impegno e mettendo a disposizione del partito le proprie competenze.

Di Cintio si dice pronto per affrontare questa nuova sfida: «La nomina è per me motivo d’orgoglio essendo nato nel territorio Marsicano che, con il Fucino, ha nell’agricoltura la fonte economica principale e rappresenta la fierezza del lavoro con le storiche lotte contadine e riforme agrarie.

Un incarico che deriva non solo dalla conoscenza professionale della materia, dovuta alla presentazione di molte richieste, negli anni, di progetti di finanziamento per la realizzazione, ammodernamento, trasformazione, ampliamento di complessi produttivi agricoli, ma che viene avvalorata, dall’impegno profuso seguendo i bandi PSR, come Consigliere e Vice Presidente del DEP Abruzzo, esperienza ormai conclusa, e con la nomina, del 19 novembre 2015, come Componente del Comitato di Sorveglianza del PSR Abruzzo 2014/2020, in qualità di Rappresentante dell’ANCI Abruzzo.

Mi dedicherò a questa nuova esperienza, dando la piena disponibilità al Partito, con la serietà e la passione che mi hanno permesso sempre di affrontare tutte le nuove sfide con tenacia, apportando la mia esperienza e la mia professionalità ad un settore di forte impatto e importante volano dell’economia italiana».

Altre notizie che potrebbero interessarti

CGIL L’Aquila: «Alla Asl 1 è tempo di accorpamenti, a rischio servizi sanitari e salute lavoratori»

Redazione IMN

VIDEO. I 100 giorni dei maturandi marsicani: tra Bacco, Tabacco e Venere

Kristin Santucci

Con ‘Borghi in Comune’, i piccoli centri tornano protagonisti dell’Abruzzo

Redazione IMN