INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Pronto Soccorso Avezzano, “Troppe urgenze”

La denuncia, rinnovata, da parte del segretario provinciale del PD, Piacente, testimone diretto dell'esperienza "sovraffollata". Dice sui social: "Non è una situazione dignitosa per pazienti e operatori sanitari".

Domenica in Pronto Soccorso per una necessità sanitaria (per fortuna non grave). Ingresso ore 15 e 32. Alle ore 15 e 40 una dottoressa visibilmente stanca annuncia ai tanti pazienti in fila: ‘abbiamo troppe urgenze e siamo solo in due medici. Vi preannuncio che è prevista una lunga attesa, ore di fila. Tutti quelli che possono vadano altrove’ (sintesi per esigenze social)“. Questo è il breve racconto che il segretario provinciale del Partito Democratico, Piacente, ha stilato sul suo profilo social personale, a seguito di una testimonianza diretta delle condizioni della struttura.

Afferma: “Non sappiamo più come dirlo! Regione e Asl devono potenziare l’Ospedale di Avezzano e soprattutto il Pronto Soccorso. Non è una situazione dignitosa per pazienti e operatori sanitari”, aggiunge.

Il PD più volte – anche a livello regionale e locale – ha rimarcato la scarsa prontezza e condizione del Pronto Soccorso di Avezzano, condizione che potremmo definire annosa, amplificata dall’emergenza Covid-19.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Aeroporto d’Abruzzo: dirottamento su Bari dell’aereo Blue Air proveniente da Torino con 55 passeggeri a bordo per meteo avverso

Gioia Chiostri

Giovani Cervelli abruzzesi in Europa, ma senza dimenticare le radici di una vita

Gioia Chiostri

Tribunali, Angelosante: “Unanimità per salvare giustizia”

Il Consiglio regionale ha approvato all'unanimità la legge - nuova organizzazione - dei tribunali ...
Redazione IMN