INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

Pronto Soccorso Avezzano: De Angelis chiede nuovo personale e anticipa l’incontro con Tordera

Situazione Pronto Soccorso in movimento ad Avezzano, a causa della necessità di personale medico da parte del presidio sanitario avezzanese. È stato anticipato a venerdì 18 agosto l’incontro tra il manager Rinaldo Tordera e il sindaco di Avezzano Gabriele De Angelis.
«Non si può aspettare altro tempo, bisogna dare risposte concrete ai cittadini e per questo ho chiesto al manager Tordera un incontro per parlare delle criticità del pronto soccorso di Avezzano. Tordera mi ha già informato che ha avuto ieri pomeriggio l’ok dall’assessore regionale alla Sanità Silvio Paolucci per l’assunzione di cinque nuovi medici che prenderanno servizio nei pronto soccorso e di tre anestetisti. Si tratta di personale che andrà a coprire gli ospedali della Asl della Provincia ma viste le problematiche del nostro presidio sanitario è necessario che una parte importante di queste assunzioni vengano indirizzate ad Avezzano e io farò del tutto affinché un numero congruo di questi neoassunti venga destinato ad Avezzano, la cui situazione è davvero incandescente».
Il sindaco De Angelis, che già ha fatto visita al reparto di Avezzano raccogliendo sul posto le emergenze dei lavoratori, ha organizzato anche un incontro in Comune con tutte le sigle sindacali, che precederà quello con Tordera.

Giovedì 17 il primo cittadino di Avezzano riceverà in Comune tutte le sigle sindacali che hanno già dato conferma della presenza a un tavolo dove sarà fatto il punto ‘sull’emergenza pronto soccorso’.

Sono stati invitati in Comune Anthony Paqualone (Fp Cgil), Fabrizio Truono (UilFpl), Giuseppe Capoccitti (Cisl Sanità Marsica), Antonio Santilli Nursid e Salvatore Placidi (Fsi).

Fonte: Comune Avezzano

Altre notizie che potrebbero interessarti

Minore avezzanese arrestato dai Carabinieri: rapinò i genitori per acquistare dosi di cocaina

Gioia Chiostri

InfoMediaNews entra nelle case degli abruzzesi con la prima edizione serale del TG

Redazione IMN

Funghi e tartufi, ora l’etichetta è obbligatoria

Alice Pagliaroli