INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Pronta l’edizione 2020 del Calendario della Polizia di Stato

Paolo Pellegrin l’autore dei 12 scatti che mettono a fuoco l’umanità degli agenti di Polizia

L’11 novembre è stata presentata l’edizione 2020 del calendario della Polizia di Stato presso La Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea.

Presenti il Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, il Capo della Polizia, Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Prefetto Franco Gabrielli e il Presidente dell’Unicef Italia Francesco Samengo.

Quest’anno i 12 scatti che ritraggono il delicato ruolo di donne e uomini della Polizia di Stato sono stati affidati a Paolo Pellegrin, tra le più ammirate firme della fotografia italiana e fotoreporter di guerra nonché vincitore di dieci edizioni del World Press Photo. Pellegrin ha voluto ritrarre l’attività operativa dei funzionari di Stato attraverso un racconto che mette a fuoco la loro umanità.

Il capo della Polizia, Prefetto Franco Gabrielli ha dichiarato: «Nei suoi scatti le ombre e le luci non sono declinate per mere finalità estetiche, ma sono rigorosamente plasmate per raccontare storie di uomini, spesso ai margini, di guerre, di drammi umanitari. Per questo suo rigore gli abbiamo chiesto di raccontare, attraverso i suoi tagli di luce e i suoi neri degradanti, le nostre donne e i nostri uomini nel loro quotidiano agire».

Come ogni anno partnership nella realizzazione del calendario la Unicef Italia Onlus che destinerà il ricavato al progetto connesso alla celebrazione del Trentesimo anniversario della Convenzione ONU dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Ancora sono molti i bambini che vengono privati dei loro diritti vivendo situazioni di degrado, abuso e violenze.

Il Presidente dell’Unicef Italia Samengo ha a tal proposito affermato: «Quest’anno celebriamo i 30 anni della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, il trattato sui diritti umani più ratificato al mondo, e i 20 anni di collaborazione con la Polizia di Stato attraverso il calendario della Polizia».

Inoltre, come per la precedente edizione, il Comitato italiano per l’Unicef riserverà una quota del ricavato delle vendite del calendario al Fondo assistenza per il personale della Polizia di Stato, per finanziare il Piano “Marco Valerio”, rivolto ai figli minori dei dipendenti ed ex dipendenti della Polizia di Stato affetti da gravi patologie croniche.

L’acquisto del Calendario della Polizia di Stato è possibile presso il Museo delle Auto della Polizia, sito in Roma, via dell’Arcadia 20 e presso gli URP, uffici relazioni con il pubblico, delle Questure.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Luco dei Marsi, aperte le iscrizioni per la Fiera di Sant’Andrea

L’edizione del 30 novembre inserita nell’evento “Verso il G7 - Laboratorio Futuro"
Redazione IMN

Ricostruzione post-sisma: ottiene contributi per conto della madre con false autocertificazioni

Redazione IMN

L’AC Perugia nella tana del ‘Picchio’: l’ASD Lo Schioppo chiamato all’affiliazione col Grifone

Alice Pagliaroli