INFO MEDIA NEWS
NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV Sport

Promozione, è caos Covid-19

Sei positivi nel Pizzoli, rinviate quattro partite. In Seconda il Canistro sospende gli allenamenti

La Promozione abruzzese precipita nell’incubo Covid-19. Quattro le partite rinviate nel girone A, così come le squadre marsicane coinvolte. Tutto nasce dal focolaio scoppiato a Pizzoli, dove sei giocatori sono risultati positivi al virus. I sei avrebbero contratto il coronavirus nei giorni (o nelle ore) seguenti alla sfida di domenica 4 ottobre contro la Fucense Trasacco. I trasaccani, a loro volta, hanno registrato la positività di un giocatore.

Via all’effetto dominio di rinvii: ieri cancelli chiusi per Fucense-Pucetta, Tagliacozzo-Pizzoli e Paterno-Montorio. I nerazzurri hanno ottenuto il rinvio della partita in quanto, giovedì scorso, hanno disputato il ritorno del primo turno di Coppa Italia contro la Fucense. Sia il Pucetta che il Paterno hanno comunicato che al momento non ci sono positivi tra i rispettivi tesserati.

In Prima Categoria è stata rinviata causa Covid la sfida (valevole per la prima giornata del girone A) tra Ortigia e Sportland Celano.

In Seconda Categoria il Canistro ha chiesto agli organi federali il rinvio dell’inizio del campionato, fissato a domenica 18 ottobre. “A malincuore abbiamo deciso, per prevenzione verso tutti i nostri tesserati e dei propri familiari, di sospendere gli allenamenti”, fa sapere la società in una nota.

Sulla scia del Canistro, altre squadre di Seconda Categoria hanno chiesto il rinvio dell’inizio della stagione al presidente del Comitato abruzzese della Lnd, Daniele Ortolano.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Trasacco: autovelox in arrivo

Lobene: "Le strade del Comune non sono quelle di un circuito da corsa, sarà intransigente". ...
Gioia Chiostri

A Pescina una targa ricordo per il militare Di Nino

Sabato 25 cerimonia commemorativa per i militari periti in Kosovo
Redazione IMN

Teramo: quattro denunce per falso certificato di revisione di uno scuolabus

Tra i coinvolti ci sarebbero il funzionario di un comune, il titolare di un’officina meccanica e ...
Redazione IMN