INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Progetto “Codice Blu”, nei lidi servizi gratuiti per operatori sanitari

Assessore alla Sanità, Nicoletta Verì: “Iniziativa lodevole messa in campo a favore del personale sanitario abruzzese”

Presentata ieri mattina a Pescara, nella sede della Regione Abruzzo, l’iniziativa “Codice blu. Dalla Corsia al Mare”, promossa dal sindacato italiano balneari (Sib) Abruzzo.

L’iniziativa è patrocinata dall’assessorato regionale alla sanità. Per ringraziare ed esprimere profonda riconoscenza al personale sanitario abruzzese che, durante l’emergenza epidemiologica, si è sacrificato e continua a farlo lottando in prima linea nella battaglia contro in Covid-19, Sib, presieduta in Abruzzo da Riccardo Padovano, metterà a disposizione un pacchetto di servizi offerti gratuitamente agli operatori sanitari delle quattro Asl che potrà essere fruito nei lidi che hanno aderito all’iniziativa.

“Ringrazio Sib e il presidente Padovano per questa iniziativa lodevole messa in campo a favore del personale sanitario abruzzese”, ha detto l’assessore regionale alla sanità Nicoletta Verì.

“Si tratta di un segnale importante verso una categoria che rappresenta il simbolo dell’emergenza Covid. In Abruzzo – ha proseguito l’assessore – c’è stata una corsa alla solidarietà. Esprimo pertanto gratitudine ai promotori per la sensibilità dimostrata”.

“È opportuno e doveroso dedicarci al personale sanitario, offrendo loro la possibilità di trascorrere giornate rilassanti in un’atmosfera cordiale e ospitale – ha detto il presidente Sib Riccardo Padovano – in segno di profonda stima e gratitudine e a tal proposito ringrazio gli stabilimenti balneari abruzzesi che hanno accolto positivamente e spontaneamente l’invito a partecipare a questa idea”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Avezzano, al via il Concerto per la Pace 2019

Redazione IMN

Coronavirus, 1 nuovo caso in Abruzzo

I dati sono aggiornati a oggi, 16 giugno. I casi positivi salgono a 3280 dall'inizio dell'emergenza ...
Redazione IMN

Liris: “Non abbassiamo la guardia, siamo ancora in emergenza”

Recepito il protocollo per il contrasto ed il contenimento della diffusione del virus
Redazione IMN