INFO MEDIA NEWS
NEWS PRIMA PAGINA Sport

Pro Celano, esonerato Guglielmo Rocchi: alla base una rottura nello spogliatoio

Notizia dell’ultim’ora quella dell’esonero di Guglielmo Rocchi dalla panchina della Pro Celano. Incredibile ma vero, specie alla luce dell’andamento stagionale e dei risultati perseguiti nell’ultimo anno e mezzo.

Rocchi condusse la squadra dalla Seconda alla Prima Categoria durante lo scorso campionato, culminato proprio col successo ai Play Off, in virtù della vittoria ai calci di rigore nella semifinale di Civitella Roveto e del colpo a ferire sull’Ortigia nella finalissima post season. Una dirigenza, quella celanese, con a capo il campano Mario Moscarella, che si è sempre mostrata unita, legata da un rapporto di stima e fiducia che va oltre il campo di calcio. L’esonero spiazza gli addetti ai lavori e, probabilmente, lo stesso Rocchi. Si vocifera che alla base del divorzio, rigorosamente unilaterale, ci siano delle rotture all’interno dello spogliatoio tali da aver veicolato la decisione societaria al diretto interessato nel pomeriggio di ieri, escludendo di fatto una presa di posizione a favore dell’allenatore. Ieri il tecnico, per la prima volta, non ha diretto l’allenamento della squadra e non sarebbe ancora chiaro il nome del sostituto. La settimana che porta al match col San Benedetto Venere si tinge dunque di giallo, e rischia di compromettere l’ottima striscia positiva delle ultime uscite.

Abbiamo raggiunto telefonicamente mister Guglielmo Rocchi che però, al momento, non se la sente di rilasciare dichiarazioni. A breve una sua intervista in esclusiva alle telecamere di Infomedianews.

 

 

Foto di https://ilfaro24.it

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. Due bellissime bimbe di nome Giulia chiudono il 2017 e aprono il 2018 al Reparto Maternità di Avezzano

Gioia Chiostri

Magneti Marelli Sulmona: Di Girolamo incontra sindacati

La senatrice del M5S pronta a far da tramite tra lavoratori e Mise
Redazione IMN

Avezzano patriottica dopo 169 anni: si commemora l’Inno degli Italiani

Redazione IMN