INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Primo maggio in Abruzzo, premi al “lavoratore ideale”

Corteo a Giulianova; Celano ricorda l'Eccidio del 30 aprile 1950

Dall’appuntamento con la 21esima edizione de “Il lavoratore ideale”, a Pescara, al concerto, in serata, a Chieti con palco a piazzale Marconi, il Primo Maggio in Abruzzo prevede un nutrito elenco di eventi.

A Giulianova (Teramo), con inizio alle 9.30, in contemporanea con piazze di tutta Italia, la manifestazione “Al lavoro per la pace”: un corteo partirà da via Matteotti per confluire in piazza della Libertà dove sarà deposta una corona di fiori sulla lapide ai proletari caduti in tutte le guerre.

A Pescara, nella sala dei Marmi della Provincia e in diretta streaming su cronacheabruzzesi.it, dalle 10:30 la premiazione di 60 lavoratori, iniziativa curata da Cgil, Cisl, Uil e Ugl con l’Assessorato provinciale al Lavoro. Saranno consegnati riconoscimenti a lavoratori distintisi per impegno e sensibilità verso i problemi sociali. Saranno presenti il presidente della Provincia Ottavio De Martinis, il sindaco di Pescara Carlo Masci e i responsabili sindacali Luca Ondifero (Cgil), Franco Pescara (Cisl), Giampiero Fattore (Uil), Armando Foschi (Ugl) e Gabriele Pasqualone (Fials).

A Celano Cgil, Cisl e Uil hanno organizzato, in piazza IV Novembre, dalle 9.30 alle 19.30, la manifestazione per ricordare l’Eccidio di Celano avvenuto il 30 Aprile 1950, quando furono uccisi due braccianti e rimasero ferite oltre 30 persone. Si potrà visitare la mostra fotografica “Eventi e iconografia” allestita dall’Archivio Sforza con il comitato “Primo Maggio Celano” e le tre sigle sindacali.

A Chieti il ‘concertone’ alle 21 prevede l’esibizione di Morgan & Andy che saranno preceduti, a partire dalle 17, da The Fake Doc, Amadeo Giuliani, Le Canzoni Giuste, Daniele Mammarella, Jimi Haze, Ernest Lo, Nosara, I Malati Immaginari, Terzacorsia. “Delimiteremo l’area del concerto come previsto dal piano sicurezza – fa sapere il Comune – in modo che sia un evento inclusivo e godibile. Vorremmo veder prendere vita una grande piazza e festosa, tutta pedonale: dalla rotonda di via Palizzi a scendere, un tratto di viale Benedetto Croce e di viale Abruzzo e un tratto di via Scaraviglia e via De Virgiliis. Un’ampia isola che vogliamo riempire di musica e un divertimento sano e sicuro”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Omicidio Erradi Said: tutti assolti

Tutti assolti per incapacità di intendere e di volere
Redazione IMN

VIDEO. 3 giorni di prove pre-collaudo per gli impianti di Campo Imperatore: poi tempi ministeriali

Kristin Santucci

LFoundry Avezzano: manutenzioni nella clear room

Veronica Di Giovanni