INFO MEDIA NEWS
Cultura NEWS

Presentata al Palazzo Torlonia ‘Reggia Marsicana’, l’opera che unisce cronaca e leggenda

La Fondazione Carispaq presenta l’opera “Reggia Marsicana”, copia anastatica dell’originale di Pietro Antonio Corsignani, stampato a Napoli nel 1738. Giovedì 13 ottobre alle ore 17:30, presso la Sala ‘Antonio Picchi’ di Palazzo Torlonia ad Avezzano, si svolgerà la presentazione che sarà aperta dai saluti del presidente della Fondazione Carispaq Marco Fanfani e del sindaco di Avezzano Giovanni Di Pangrazio, mentre le relazioni saranno tenute dallo scrittore Sergio Iacoboni e dallo stesso curatore dell’opera Erminio Cavalli. Con l’occasione sarà esposta la copia originale della Reggia Marsicana, gentilmente concessa dall’ Archivio Biblioteca Enea Merolli di Avezzano, mentre una copia della ristampa anastatica sarà donata ad ogni partecipante.

«La Fondazione Carispaq, con la pubblicazione della copia anastatica della Reggia Marsicana di Pietro Antonio Corsignani – spiega il presidente Marco Fanfani – rinnova il suo impegno per la riscoperta e la ricostruzione di una memoria storica che rischia di andare dispersa se non, addirittura, dimenticata. Un impegno che ha preso il via alcuni anni fa con il progetto editoriale Tesori Tipografici Aquilani nell’ambito del quale, nel 2013, la Fondazione pubblicò sempre in copia anastatica, l’Historiae Marsorum di Muzio Febonio».

In una ideale continuità di azione, questa nuova iniziativa si propone di riscoprire un autore importante insieme alla sua opera maggiore. Un libro che, oltre ad essere un utile strumento per la consultazione e per la ricerca, rappresenta anche un sottile, prezioso e fragile incontro tra cronaca e leggenda. Le sue pagine, infatti, costituiscono ancora oggi, a quasi tre secoli di distanza, un fondamentale punto di partenza per chiunque voglia intraprendere ricerche su particolari aspetti della storia della Marsica.

Fonte AGI

Altre notizie che potrebbero interessarti

Ciciotti dopo le dimissioni: «Un gesto per far valere al meglio le ragioni del mio operato»

Maurizio Di Cintio

VIDEO. Crab ancora in bilico: si attende mezzo milione di euro, intanto Pepe annuncia: «Verso l’unificazione delle professionalità»

Gioia Chiostri

L’Aquila, Call Center Inps: Boeri garantisce clausola sociale

Redazione IMN