INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

PPI marsicani, Giovagnorio e Iulianella rispondono a Testa

I sindaci di Pescina e Tagliacozzo continuano la battaglia per la riapertura dei due PPI h24

La questione della riapertura h12 dei Punti di Primo Intervento di Pescina e Tagliacozzo è un argomento spinoso sul tavolo del direttore generale della Asl 1, Roberto Testa. Lo stesso ha definito la raccolta firme, che si è tenuta oggi a Pescina e Tagliacozzo, per la riapertura h24 dei relativi PPI, una “tempesta in un bicchier d’acqua”.

Vincenzo Giovagnorio, sindaco di Tagliacozzo incalza: “Come mai Testa non ha pensato a reclutare personale sufficiente per 24 ore? Il popolo marsicano chiede la riapertura totale dei PPI, non parziale”.
Il primo cittadino chiede: “Che cosa è stato a fare fino ad oggi? Lo invito a venire a parlare con tutti i sindaci della Marsica”.

Dello stesso parere è il sindaco di Pescina, Stefano Iulianella: “Sono indignato. Che facciano chiarezza. La decisione di riaprire il PPI h12 fa pensare che non c’è la volontà di andare avanti. Rischiamo di non riaprire”.

Intanto, questa mattina sono state raccolte oltre 1250 firme tra Pescina e Tagliacozzo. Anche le due petizioni online stanno riscuotendo molti consensi.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Carenza medici, Pettinari chiede nuove assunzioni

Il consigliere regionale del M5S chiama in causa l’assessore Verì
Redazione IMN

VIDEO. Vicenda Santa Croce verso la scrittura del capitolo finale: venerdì arriva Giovanni Lolli a Canistro

Gioia Chiostri

Marsi Django Manouche, jazz d’autore ad Avezzano

Concerto il 18 luglio davanti la fontana di piazza Risorgimento
Redazione IMN