Spazio Pubblicitario

INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA

Portano via il figlio dalla casa famiglia per tornare in Abruzzo: giovani genitori accusati di sottrazione di minore

Si introdussero furtivamente nella casa famiglia romana dove era ospitato il figlio per portalo via.

Per questo motivo, sono stati rinviati a giudizio i suoi genitori, una giovane coppia di 20 e 24 anni di età. Domani i due, lei di Avezzano e lui originario del Marocco, dovranno comparire davanti al giudice del Tribunale di Tivoli, nella persona del dottor Antonio Ruscito, per rispondere dell’accusa di sottrazione di minore.

I FATTI – I fatti risalgono all’anno 2015, allorquando il figlio della coppia si trovava ospitato in una casa famiglia di Tivoli, in base al dettato predisposto da un provvedimento del Tribunale per i minorenni di Roma.

In foto: l'avvocato Mario Del Pretaro
In foto: l’avvocato Mario Del Pretaro

I due giovani, difesi dall’avvocato Mario Del Pretaro, sono accusati, infatti, di essersi introdotti all’interno della casa famiglia e di aver portato via il bambino, eludendo anche il controllo del personale.

Quando i responsabili della struttura si sono accorti di quanto accaduto, avrebbero allora, sempre secondo l’accusa, avvisato i Carabinieri, che, dopo intense ricerche, avrebbero rintracciato la coppia insieme al minore a Tivoli, pronta a partire per tornare in Abruzzo. I due giovani dovranno comparire domani davanti al Tribunale di Tivoli per rispondere del reato di sottrazione di minore.

Foto di: Terre Marsicane

Altre notizie che potrebbero interessarti

Muore sul lavoro: tragedia ad Avezzano, si spegne operaio di 69 anni

Alice Pagliaroli

VIDEO. Caporalato nel Fucino, 66 violazioni e 3 aziende sospese. Pestilli: «Aziende da sensibilizzare per la legalità»

Luca Sabatini

VIDEO. Resta in carcere Andrei Feru, accusato dell’omicidio della badante: così si (ri)esprime il Riesame dell’Aquila

Gioia Chiostri