INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

Polizia irrompe in un appartamento e sequestra merce per 20mila euro

A seguito di un’attività di indagine partita da un sospetto movimento di persone che, da qualche giorno, era stato notato  nei pressi di uno stabile sito in viale della Stazione a Sulmona, gli Agenti  del Commissariato della Polizia di Stato di Sulmona hanno fermato per un controllo un uomo, residente nel napoletano.

Il continuo via vai di persone senza alcun apparente ragione,  lasciava presagire che all’interno dello stabile fosse in corso un’attività illecita per cui gli agenti hanno proceduto all’irruzione all’interno dell’appartamento, dove sono stati rinvenuti circa 200 capi di abbigliamento, tra scarpe e accessori sia da uomo che da donna, di note marche, tutti risultati contraffatti. Trovate anche diverse etichette, pronte per essere apposte ai capi.DSC_4429logo

La merce era conservata in maniera ordinata su scaffali da esposizione ed era presente un grande specchio; quindi, un vero e proprio negozio di abbigliamento, dove gli acquirenti, mediante passaparola, si recavano presumibilmente in  giorni prestabiliti.

L’uomo, dipendente di una ditta di pulizie con sede a Napoli, non è risultato titolare di partita I.V.A. e non sono stati trovati all’interno del locale, né registratori di cassa, né altra documentazione fiscale.

DSC_4409 logo

Lo stesso è stato deferito alla competente Autorità Giudiziaria in stato di libertà per i reati di contraffazione, introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione e nei suoi confronti è stato avviato il procedimento di irrogazione da parte del Questore dell’Aquila della misura del foglio di via obbligatorio dal territorio di Sulmona. Il valore della merce sequestrata è di oltre circa 20.000 euro.

 

 

Fonte e foto: Questura L’Aquila

Altre notizie che potrebbero interessarti

Teramo: blitz del Nas in un’azienda agricola

Redazione IMN

Lions Club Avezzano, è Natale anche per chi è in difficoltà: con la distribuzione di pacchi alle famiglie

Redazione IMN

35enne di Luco dei Marsi indagata per maltrattamenti in famiglia

Redazione IMN